FIGLI

Neonati, perché si svegliano piangendo?

Quante volte sei stata svegliata dal tuo bambino urlante nel cuore della notte? I neonati hanno questo brutto vizio di non svegliarsi in un modo dolce e rilassato, ma di innescare una sirena. Ti sei mai chiesta perché?
LEGGI IN 1'

Dormire nei primi sei mesi dopo la nascita del tuo bambino è praticamente impossibile, soprattutto perché quando il piccolo si sveglia piange. Ciò accade più spesso di notte che durante il giorno come mai? Non tutti i bambini esprimono le loro emozioni o sentimenti allo stesso modo. Pertanto, i genitori hanno la grande responsabilità di decifrare i messaggi che i loro figli inviano attraverso il pianto o la loro espressione corporea.

Fame: esprimono questo impulso organico piangendo  attraverso un pianto improvviso per indicare che è ora del loro prossimo pasto.

Cattiva postura durante il sonno: devi far dormire i bambini in posizione reclinata. Tuttavia, se si muovono mentre dormono, è possibile che cambino posizione e ne adottino una che provoca crampi a uno dei loro arti, superiore o inferiore.

Rigurgito: è normale che un bambino rigurgiti durante i primi mesi. Se il rigurgito si verifica di notte, si sveglierà piangendo a causa della sensazione spiacevole che provoca.

Abbigliamento inadatto: uno dei motivi più comuni per cui i bambini si svegliano piangendo è il disagio con i loro vestiti.

Incubi dei passeggeri: è molto comune che i bambini si svegliano piangendo da un incubo. Ecco perché molti di loro  sono inconsolabili a causa della paura  provocata da queste nuove sensazioni.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione