RICETTARIO

Muffin alla zucca senza burro: la ricetta light e buonissima

  • DESSERT
  • HEALTHY FOOD
  • FACILE
  • 45 MINUTI

INGREDIENTI

350gr di farina per tutti gli usi

180gr di zucchero biano

1 cucchiaio di cannella in polvere

2 cucchiaini di lievito in polvere

2 cucchiaini di bicarbonato di sodio

3 uova intere

350gr di purea di zucca

250ml di olio di semi di girasole

PREPARAZIONE

Quando al mattino abbiamo voglia di gustare qualcosa di morbido, gustoso ma non stucchevole, un dolce che ci dia il giusto nutrimento ma senza appesantirci, i muffin alla zucca senza burro e latte sono proprio la ricetta che fa al caso nostro. La preparazione è semplice, gli ingredienti pochi e facili da reperire in qualunque supermercato, il risultato ottimo.

In autunno la zucca è uno dei doni dell'orto che proprio non può mancare sulla nostra tavola, diventando protagonista di ogni tipo di piatto. Per la prima colazione, questi muffin alla zucca, completamente privi di prodotti lattiero caseari, sono una golosa opzione per fare il pieno di energie, senza correre il rischio di alterare la digestione con i latticini.

La ricetta qui di seguito è perfetta sia per chi vuole una prima colazione più light del solito, sia per chi è proprio intollerante al lattosio. Il latte non è proprio previsto nella preparazione di questi muffin alla zucca, mentre il burro è sostituito con del semplice olio di semi di girasole.

La ricetta dei muffin alla zucca senza burro

Sbattiamo le uova in una coppa ampia insieme allo zucchero, poi quando saranno leggermente spumose aggiungiamo anche l'olio di semi e la purea di zucca, amalgamando con cura. In una seconda ciotola setacciamo gli ingredienti secchi e uniamoli poco alla volta a quelli umidi, avendo cura di mescolare bene per evitare grumi.

Dividiamo l'impasto nelle teglie per muffin già riempite con i pirottini di carta, cercando di non arrivare troppo vicini al bordo, poi cuociamo in forno già caldo a 190° C per circa 25 minuti. Facciamo la prova dello stecchino per verificare che i nostri dolci siano ben cotti anche al centro.

A questo punto sforniamoli e lasciamoli raffreddare completamente prima di servirli. Cerchiamo di mangiarli nel giorno in cui li facciamo o al massimo quello dopo, perché tendono ad indurirsi. Possiamo comunque tenerli in frigo e scaldarli poco prima di metterli in tavola.

In questo modo manterremo un pochino più a lungo la consistenza morbida e la fragranza.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta