PSICOLOGIA

7 modi per eliminare la rabbia

La rabbia ti avvelena la vita se non impari a gestirla correttamente. Non solo influenza negativamente le tue relazioni personali e umani, ma può portare a reazioni fisiche ed emotive, tra cui l ipertensione e l'ansia.
LEGGI IN 2'

La rabbia è un sentimento umano quanto comune, ma spesso si nega per vergogna. Purtroppo, la negazione porta alla mancanza di gestione e quando esplode i risultati possono essere devastanti. Non è un segreto che far sobbollire la rabbia o esplodere di rabbia fa male alle tue relazioni personali e professionali ed influisce anche sul tuo benessere. La buona notizia è che puoi imparare a gestire e incanalare la tua rabbia in modo costruttivo. Come si fa?

1. Fai dei respiri profondi. Prova a fare respiri lenti e controllati che inspiri dalla pancia piuttosto che dal petto. Ciò consente al tuo corpo di calmarsi all'istante.

2. Recita un mantra confortante. Ripetere una frase calmante può facilitare l'espressione di emozioni difficili, tra cui rabbia e frustrazione. Prova a dirti lentamente, "Calmati", o "Andrà tutto bene", la prossima volta che ti sentirai sopraffatto da una situazione.

3. Visualizza il momento. Trovare il tuo posto felice nel mezzo di un ritardo del volo o di una battuta d'arresto nel lavoro può aiutarti a sentirti più rilassato in questo momento. Devi trovare un’immagine mentale da evocare quando ne hai bisogno.

4. Muovi consapevolmente il tuo corpo. A volte, stare seduti può farti sentire ancora più ansioso o al limite. Spostare consapevolmente il corpo con lo yoga e altri esercizi rilassanti può allentare la tensione dei muscoli. Fai una passeggiata o una danza leggera per distogliere la mente dallo stress.

5. Controlla la tua prospettiva. Momenti di forte stress possono deformare la tua percezione della realtà. La prossima volta che senti rabbia ribollire, prova a controllare la tua prospettiva.

6. Esprimi la tua frustrazione. Le esplosioni arrabbiate non ti faranno alcun favore, ma ciò non significa che non puoi sfogare le tue frustrazioni a un amico o un familiare fidato dopo una giornata particolarmente brutta. Inoltre, lasciati spazio per esprimere un po' della tua rabbia evita che gorgoglia dentro.

7. Usa l’umorismo. Ridere di te o della situazione può aiutarti a mantenere una prospettiva equilibrata. Questo non significa che dovresti semplicemente ridere dei tuoi problemi, ma guardarli in un modo più spensierato.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta