SCUOLA DI CUCITO

Mimosa all’uncinetto: come farla con facilità

LEGGI IN 2'

La mimosa all’uncinetto è un’idea graziosa per la festa delle donne, sia come regalo fai da te sia per decorare la casa. Il fiore crochet, infatti, si presta per molti utilizzi: puoi incollarlo su un biglietto di auguri, posizionarlo su un altro dono, usarlo per chiudere una bustina con i biscotti.

Ma puoi anche fare più rametti e adagiare il bouquet fai da te in un vaso o in una tazza, oppure aggiungere un filo di catenelle e metterlo sulla tavola come portatovagliolo segnaposto per l’8 marzo.

Tra l’altro, per fare il fiore mimosa, ti servono solo due filati, anche in minima quantità se confezioni dei rametti piccoli. Per quanto riguarda la tipologia, la scelta dipende anche dal tuo gusto: con il cotone o comunque un filo sottile, realizzi un accessorio più delicato; d’altra parte, con un filo più grosso o la lana, puoi ricreare l’effetto pomposo dei pallini.

In ogni caso, ti serve un filo metallico, per dare un sostegno abbastanza rigido al fiore crochet.

Mimosa all’uncinetto: come farla
Per la mimosa fai da te, puoi fare una lavorazione continua con una serie di punti nocciolina o puff, da un lato e dall’altro del “rametto”, come si vede nel video tutorial in basso, di Oana Oros Bonacorsi. Per le foglie, l’autrice usa il punto catenella: lo schema risulta da una serie di asole consecutive, fatte con 8 catenelle. Quindi, alla fine, infila il filo metallico sia nelle foglie sia nei fiori gialli, accosta i due elementi e intreccia i fili.

In alternativa, per i pallini della mimosa, puoi ricavare dei pon pon con il metodo della forchetta, che trovi qui. Usa una posata molto piccola o avvolgi il filo intorno a due rebbi e lascia il filo penzoloni. Con questo, alla fine, cuci i pallini pompom alle foglie crochet.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione