CON I TUOI

3 modi per migliorare la concentrazione dei bambini

I bambini fanno molta fatica a rimanere concentrati. Questa capacità migliora con l'età e soprattutto con l'allenamento. Ecco qualche gioco con cui aiutare il bambino a non perdere di vista l'attenzione.
LEGGI IN 2'

Mantenere la concentrazione quando si è piccoli, non è facile. Gli adulti devono quindi inventarsi dei trucchetti per aiutare i bambini ad allenare la mente. Ma come fai a sapere se i tuoi figli hanno una bassa concentrazione o se la loro capacità di attenzione è troppo breve? È molto semplice. Dobbiamo solo osservarlo e cercare segni. Alcuni di essi possono essere:

Si siede in posti diversi in breve tempo.
È facilmente distratto.
Il bambino incontra difficoltà di organizzazione.
Perde spesso i suoi giocattoli
Ha difficoltà a imparare o a ricordare.

Se hai notato uno di questi comportamenti, questo è il momento giusto per iniziare a lavorare per migliorare la tua concentrazione. In che modo?

1. I puzzle. Sono ottimi strumenti per migliorare la concentrazione. Tuttavia, devi selezionarli. È importante che l'immagine sia scelta dal bambino o, almeno, che siamo sicuri che la troverà interessante.
2. Alfabeti o serie di numeri incompleti. Questa può essere un'attività molto divertente. Spiegherai ai bambini che direte l'alfabeto ad alta voce e in ordine. Tuttavia, se notano che stai saltando una lettera, devono urlare per fermarti. Lo stesso vale per i numeri. È un gioco adatto a bambini che già conoscono l'alfabeto e sanno contare.
3. Le schede di memorizzazione. Il gioco consiste nel trovare coppie di carte identiche e scartarle. Gira 2 carte attorno a ciascun giocatore e prova a restituire coppie della stessa carta. Quando un giocatore riesce ad abbinare le carte, poiché sono uguali, le rimuove dal tavolo e ha anche un'altra possibilità di restituire altre due carte. Chi ottiene il numero massimo di carte corrispondenti alla fine vince la partita.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione