2019/04/22 05:19:359592

CURE E TRATTAMENTI

Micosi del cuoio capelluto: i sintomi e rimedi naturali migliori

LEGGI IN 2'

Sono molte le patologie e i problemi che possono interessare il cuoio capelluto e a causarli sono spesso infezioni da funghi e lieviti, che possono colpire la cute, rendendola protagonista di una serie di disturbi antipatici.

Le micosi del cuoio capelluto, un disagio per la persona che ne soffre, portano infatti con sé una lista di sintomi estetici che possono generare problemi di autostima, oltre che ovviamente mettere nelle condizioni di subire alcuni fastidi.

Fra i sintomi di micosi del cuoio capelluto più frequenti ci sono:

  • Arrossamento
  • Desquamazione
  • Macchie
  • Forfora
  • Aree depigmentate
  • Perdita di capelli
  • Brufoli con pus
  • Prurito
  • Bruciore

Le infezioni fungine che si verificano più spesso sono in genere causate da Candida e Malassezia furfur. In questi casi il problema deriva da uno squilibrio sistemico, che porta alla proliferazione di questi due funghi, già naturalmente presenti sulla nostra cute in maniera innocua.

Purtroppo, una dieta squilibrata, l'uso di prodotti di detergenza inadeguati o troppo aggressivi o cure antibiotiche prolungate nel tempo, possono alterare l'equilibrio, gettando terreno fertile per le micosi. La cura in genere prevede l'uso di farmaci per via interna e prodotti antifungini per via topica, suggeriti dal medico.

Se il professionista è d'accordo, si possono provare alcuni rimedi naturali da applicare localmente, utilizzando alcuni prodotti green davvero efficaci contro tigna e altri problemi cutanei. Uno di questi è l'olio di ricino, da stendere aiutandosi con un batuffolo di cotone nelle aree colpite da micosi.

Il trattamento va effettuato in maniera regolare, proteggendo le mani con un guanto di lattice per evitare il contatto con le zone infette. Lasciamo agire per almeno un paio d'ore e poi laviamo via con acqua fredda, ricordandoci di asciugare i capelli subito, evitando che restino umidi e favoriscano la proliferazione dei funghi.

Anche l'olio essenziale di tea tree è ottimo per combattere le micosi del cuoio capelluto e andrebbe mescolato con estratto di noce nera per preparare un impacco giornaliero da tenere su per tutta la notte, lavando la mattina successiva.

Per i risciacqui suggeriamo anche l'infuso di erba Margosa, ottimo antibatterico naturale. In questo, così come negli altri casi, non aspettiamoci risultati immediati, perché le infezioni da funghi sono piuttosto lunghe a guarire. Tuttavia, se agiamo con regolarità, potremo avere un effetto benefico e duraturo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione