CUCINA

Come mettere in ordine la cucina in 20 minuti

LEGGI IN 2'

Mettere in ordine la cucina è un'attività domestica che non piace a nessuno. Soprattutto dopo aver preparato un pasto per il quale abbiamo sporcato molte pentole, piatti, posate, mestoli, accessori. Sono questi i casi in cui vorremmo avere una bacchetta magica per fare tutto bene e in fretta, con il minimo della fatica. Ma lo sai che si può mettere in ordine la cucina anche in soli 20 minuti?

Per prima cosa, è bene organizzare al meglio la cucina. Elimina dal piano di lavoro e anche dagli armadi tutto il superfluo: il decluttering è d'obbligo anche in questo ambiente. Meno cose ci sono in giro, più facile sarà destreggiarsi tra i fornelli e tenere tutto pulito e in ordine all'occorrenza. Poi cerca di trovare un posto a ogni cosa che hai sul piano, così da non avere nulla in giro e avere sempre a portata di mano quello che ti serve. Molto utili le mensole, i ganci per appendere, piccoli o grandi contenitori. Se ogni volta che usi qualcosa poi la rimetti a posto, sarà più facile non ti pare?

Se stati cucinando, prendi la buona abitudine di pulire man mano, per non ritrovarti con pile di piatti e pentole da sistemare dopo aver mangiato. Appena finisci di usare un mestolo lavalo subito o mettilo già in lavastoviglie. Mentre controlli che il sugo non attacchi, sistema gli ingredienti che hai messo sul piano di lavoro così non dovrai farlo dopo. Non bisogna solo ottimizzare gli spazi, ma anche il tempo. Se fai le cose man mano che ti capitano, sfruttando anche un secondo tra una mansione e l'altra, sarà più facile e veloce sistemare poi tutto dopo pranzo, non ti pare?

E poi se vivi in coppia o con dei bambini, esiste una regola bellissima da insegnare e da imparare. Ognuno sparecchia il suo posto. Così chi si occupa della preparazione dei pasti e della pulizia della cucina non dovrà far avanti e indietro dal tavolo, ma avrà tutto a portata di mano per essere lavato o sistemato. Condividendo i compiti delle faccende domestiche si risparmia davvero un sacco di tempo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta