BENESSERE

Che cos’è la meditazione body scan e a che cosa serve

LEGGI IN 2'

La meditazione può essere uno strumento molto importanti, con tanti risvolti benefici. Perché? Perché riduce lo stress, allevia l’ansia, migliora il sonno e la gestione delle emozioni. E c'è una tecnica che merita tutta la tua attenzione. È qui che entra in gioco la meditazione body scan, che prevede l'osservazione delle sensazioni naturali del tuo corpo per un determinato periodo di tempo, consentendoti di rilasciare tensioni che probabilmente non ti rendevi nemmeno conto che esistessero.

Che cos’è?

La meditazione body scan è una pratica in cui presti attenzione alle sensazioni che accadono nel tuo corpo. Durante una scansione del corpo, esamini mentalmente ogni parte del tuo corpo dalla testa alle dita dei piedi. Le sensazioni sono tutto ciò che senti e noti, come formicolio, crampi, oppressione, calore, freschezza, ronzio, pulsazione, prurito, pulsazione o intorpidimento.

Perché è utile notare le sensazioni nel corpo? Aiuta a portare la tua attenzione al momento presente, poiché puoi solo sentire ciò che sta accadendo nel "qui e ora". L'idea alla base di una scansione del corpo è che le sensazioni fisiche sono legate a stati emotivi. Potresti anche non renderti conto che lo stress e altre emozioni, come rabbia o tristezza, causano sintomi fisici come oppressione al petto, mal di testa e bruciore di stomaco.

Quanto tempo dovrebbe durare?

Una meditazione body scan può durare "da 5 a 40 minuti" a seconda di quanto tempo hai. La costanza è più importante del tempo, quindi è più probabile che trarrai beneficio da una scansione del corpo di cinque minuti ogni giorno, piuttosto che da una scansione di mezz'ora ogni tanto.

Come si fa?

Siediti in posizione eretta con la colonna vertebrale allungata o sdraiata sulla schiena, con le gambe distese. Ciò che conta è che la tua colonna vertebrale sia allungata. Chiudi gli occhi, dolcemente. Metti le mani su entrambi i lati o sull'addome.

Fai respiri profondi, osserva le sensazioni nel tuo corpo mentre fai applichi le tecniche di respirazioni. Quindi connettiti con il terreno su cui sei seduto o il letto su cui sei sdraiato, quindi cerca di percepire i vestiti. A questo punto porta la tua attenzione sul tuo corpo iniziando dai tuoi piedi e finendo alla sommità della tua testa.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta