IN FORMA

3 tecniche di respirazione yoga per dimagrire

LEGGI IN 2'

Il sovrappeso può essere un problema estetico e di salute. Per dimagrire ovviamente devi fare una dieta e possibilmente tanto esercizio fisico. A questo programma, puoi aggiungere alcune tecniche di respirazione yoga.

Respirazione yoga per dimagrire

La respirazione yoga può riparare ciò che costose attrezzature per esercizi e allenamenti dimagranti non possono. La respirazione profonda aumenta l'ossidazione nel tuo corpo che porta alla perdita di peso. L'apporto di ossigeno del sangue aumenta dando più energia per l'esercizio. La respirazione aumenta il metabolismo che porta indirettamente alla perdita di peso. Alcune tecniche di respirazione aiutano a massaggiare l'addome con conseguente combustione più rapida del grasso corporeo.

Bhastrika Pranayama dà energia e potenza. Aumenta la tua funzione metabolica e brucia i grassi più velocemente. Per eseguire il Bhastrika Pranayama, siediti comodamente con la schiena e il collo dritti. Rilassa i muscoli dello stomaco e chiudi gli occhi. Metti i palmi delle mani sulle ginocchia. Inizia a respirare con forza con uguale enfasi sull'inspirazione e l'espirazione. La respirazione dovrebbe essere profonda e potente seguendo il ritmo di un secondo per inspirazione ed espirazione. Il tuo diaframma dovrebbe espandersi e contrarsi in tandem con il tuo respiro. Ripeti la procedura per 5-10 minuti.

Anulom Vilom migliora il funzionamento del tuo sistema digerente e cura la stitichezza. Equilibra i tuoi ormoni e aumenta l'energia. Per eseguire Anulom Vilom, sedersi nella posizione del loto. Chiudi la narice destra con il pollice destro e inspira delicatamente attraverso la narice sinistra. Ora, chiudi la narice sinistra con l'indice o il medio ed espira attraverso la narice destra. Ripeti lo stesso, viceversa. Fallo per 15-30 minuti buoni.

Torsione della colonna vertebrale da seduto. Siediti sul tappetino da yoga con le gambe distese davanti a te. Respira e rilassati. Piega il ginocchio destro e porta i talloni il più vicino possibile ai glutei. Ora piega il ginocchio sinistro e incrocialo sul ginocchio destro. La caviglia del piede sinistro dovrebbe trovarsi a lato del ginocchio destro; prendi il braccio sinistro e posizionalo dietro di te con il palmo della mano sul pavimento. Il braccio destro dovrebbe toccare le dita del piede sinistro. Fai un respiro profondo e allunga la colonna vertebrale. Ruota il busto a sinistra e guarda oltre la spalla sinistra. Mentre torni espiri, inspira e raddrizza la colonna vertebrale; espira e torsione. Rimani per 5 respiri e rilascia la torsione. Ora gira anche dall'altra parte.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta