PREPARATIVI DEL MATRIMONIO

Matrimonio in casa di campagna: come organizzarlo nei dettagli

LEGGI IN 2'

Sempre più sposi scelgono di celebrare il proprio matrimonio in tenute e poderi in mezzo al verde, un po’ per soddisfare il desiderio di stare in mezzo alla natura, un po’ anche perché le nozze country stanno diventando una tendenza in continua ascesa. C’è poi chi sceglie di sposarsi nella propria casa di campagna o prendendone in affitto una.

La soluzione è sempre più scelta dagli appassionati degli stili provenzale, gipsy ma anche country chic, perché in effetti anche la campagna può essere formalissima in certi casi. Ci sono infatti alcuni vecchi possedimenti molto ben tenuti, di fine 800 o inizi del 900, dove le nobiltà del posto passavano le proprie vacanze, luoghi curatissimi ed eleganti dove le nozze diventano magiche.

Per organizzare quindi un matrimonio in casa di campagna è essenziale innanzi tutto capire il livello di formalità che si vuole dare all’evento, così da scegliere in modo accurato la location che farà da sfondo all’evento. Se si opta per qualcosa di raffinato e glamour anche il servizio catering e l’arredo dei tavoli dovrà essere di alto livello.

L’ideale in questo caso è affidarsi ad un servizio di catering che permetta di scegliere sia il tipo di livrea del personale di sala, sia la mise en place, consentendo un po’ di opzioni. Molte aziende offrono anche il servizio di allestimento floreale per i tavoli, dandoci qualche soluzione per i segnaposto e i dettagli per rendere chic gli ambienti.

Qualora il livello di formalità fosse più basso, lo stile shabby o quello provenzale sono i migliori per rendere ogni matrimonio in casa di campagna speciale. Una grande attenzione dovrà essere data ai dettagli, come le stoviglie in porcellana bianca dalle ispirazioni un po’ romantiche, ma anche gli addobbi floreali, fatti di fiori di campo e lavanda.

Se l’evento è in estate, le spighe di grano possono essere usate per i segnaposto, disposti su tavolate con tovagliati in fiandra di cotone o misto lino. L’evento in ogni caso dovrà essere immaginato all’aperto, proprio per godere del verde esterno, ma se temiamo un acquazzone estivo, possiamo prevedere una tensiostruttura trasparente che accolga i tavoli.

Per il taglio della torta cerchiamo un luogo più nascosto e romantico dove allestire un banchetto apposito, magari installando un archetto mobile dove intrecciare fiori e illuminazione artificiale. Ad un evento serale la luce giusta e quasi fatata proprio non può e non deve mancare.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta