PREPARATIVI DEL MATRIMONIO

Matrimonio, come devono essere i brindisi perfetti

In alto i calici! Un matrimonio senza brindisi è come un concerto senza musica. Sono fondamentali e possibilmente devono anche essere piacevoli, divertenti, romantici e brevi. Non è questa l'occasione per dare prova delle tue capacità oratorie.
LEGGI IN 1'

Non possono mancare i brindisi a un matrimonio. Sono un elemento di festa importanti, perché danno la sensazione che gli ospiti stiano partecipando attivamente alla gioia degli sposi. Si crede che il tradizionale brindisi con lo champagne abbia le sue radici nei giorni shakespeariani dell'Inghilterra. Non c’è nulla di confermato e raramente durante le nozze si serve champagne. Dunque, stai tranquilla. Del prosecco sarà perfetto.

È molto importante il tempismo. Il primo brindisi dovrebbe essere un benvenuto, di solito da parte del padre della sposa o dello sposo, o di un ospite scelto o di un familiare stretto, prima che venga servito il primo piatto. È poi utile che i discorsi siano brevi (non più di 3 minuti), dolci ma anche divertenti.

Gli ingredienti di successo di un buon brindisi possono essere: quanto è stata bella la cerimonia o raccontare una storia sulla sposa o lo sposo, preferibilmente una storia che non metta nessuno in imbarazzo. Quindi condividi pensieri positivi sull'altra metà della coppia. L'ispirazione può essere attinta dai ricordi dell'infanzia, del liceo o del college. Puoi anche trarre ispirazione da momenti divertenti o storie vissute con gli sposi.

Un altro consiglio è quello di scriverti il discorso. Potresti trovarti davanti davvero tante persone e improvvisamente farti prendere dal panico. Meglio avere qualcosa di pronto, da leggere senza ansia. E se proprio non sai che cosa dire, poi cercare su internet qualche esempio o magari prendere spunto da un film famoso, che sai che ha emozionato la sposa. Originale non deve essere sinonimo di nuovo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta