2018/12/11 11:23:0643157

SEDUZIONE

Massaggi di coppia, le zone del corpo più sensibili per lui e lei

LEGGI IN 2'

I massaggi di coppia possono essere un gioco a due in grado di sciogliere le tensioni accumulate durante la settimana, ma anche di accendere la passione, puntando sull'arte della seduzione. Il contatto fisico, così come la stimolazione dei punti sensibili di lui e di lei, possono infatti aiutare il rilascio di endorfine, donando momenti di piacere a 360 gradi.

Molti studi scientifici concordano sul fatto che il tocco del partner non provoca soltanto reazioni a livello corporeo, ma stimola anche il piano mentale, consentendo un coinvolgimento a tutto tondo. Sarà per questo che i terapisti di coppia suggeriscono carezze e massaggi per ritrovare la sintonia perduta o affievolita, sfruttando proprio il loro potere sul piano psico-fisico.

Tuttavia, sbaglia chi pensa che le zone erogene del corpo maschile e femminile coincidano esclusivamente con quelle intime. Ci sono infatti aree parimenti ricche di terminazioni nervose che, se debitamente stimolate, provocano una sensazione di piacere, aumentando la complicità e anche riducendo gli eventuali imbarazzi, tipici di chi sta insieme da poco e non ha ancora una grande confidenza col partner.

Le zone più sensibili del corpo, da sfiorare, toccare e accarezzare durante una sessione di massaggi di coppia sono fondamentalmente unisex, nel senso che sono praticamente le stesse per lui e lei. Quello che cambia è il livello di coinvolgimento, che invece può essere differente.

Il collo, ad esempio, è una parte del corpo sensibilissima sia per l'uomo sia per la donna, ma la zona dell'orecchio e in particolare del lobo, vedono la percezione maschile amplificata. Al contrario la bocca, che vanta miliardi di piccole connessioni nervose, è zona iper sensibile per noi signore. Motivo per cui il bacio diventa il più efficace dei preliminari.

Anche mani e piedi sono nella lista delle aree del corpo da stimolare col massaggio. Le estremità inferiori in particolare, grazie alla cosiddetta mappa dei punti riflessi, che fa coincidere delle zone della pianta con i relativi organi del corpo, sono l'area da cui partire per un massaggio di coppia coinvolgente e super eccitante.

Dai piedi si può infatti risalire verso due altre zone erogene, una è il retro del ginocchio, dove lui ha una sensibilità particolare, l'altra è l'interno coscia, il cui tocco leggero ma deciso può far impazzire una donna. Provare per credere.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione