RICETTARIO

Marmellate fatte in casa: la ricetta della confettura di cipolle rosse

  • DESSERT
  • PER GRANDI OCCASIONI
  • FACILE
  • 45 MINUTI

INGREDIENTI

1Kg di cipolle rosse di Tropea

380gr di zucchero di canna

1/2 bicchiere di vino bianco

2 foglie di alloro

3 chiodi di garofano

1 cucchiaino raso di sale

3 cucchiai di cognac

PREPARAZIONE

Le marmellate fatte in casa sono una delizia sana e genuina, che valorizza una o più materie prime di stagione e le trasforma in piacevoli composte di frutta e e verdura da spalmare sul pane o da usare come ripieno per le nostre ricette più buone.

La cosa bella delle conserve artigianali è che possono essere personalizzate con ingredienti sempre nuovi, cosa che ci permette di modificare le ricette più classiche in modo davvero unico. Uno dei dolci da credenza che più fa da protagonista alle nostre sperimentazioni è certamente la crostata.

La tradizionale frolla si può infatti farcire con marmellate e salse di ogni tipo, anche le più ardite. Una farcia da provare assolutamente è la confettura di cipolle rosse di Tropea, che sfrutta la naturale dolcezza della cipolla per una conserva dal sapore speciale, che ci conquisterà al primo assaggio.

La ricetta della confettura di cipolle rosse

Come primo passaggio, spelliamo e tagliamo le cipolle a rondelle sottili e trasferiamole in una coppa ampia, coprendole con lo zucchero, il vino e il cognac. Aggiungiamo anche le foglie di alloro intere, il pizzico di sale e i chiodi di garofano. Poi amalgamiamo tutto con le mani.

Quando il composto sarà ben amalgamato, copriamo con uno strappo di cellophane e lasciamo marinare le lamelle di cipolla rossa per almeno 5 ore. Passato questo lasso di tempo travasiamo il tutto in una pentola ampia, dai bordi alti, cuocendo a fuoco medio per circa 70 minuti.

Mescoliamo ogni tanto per permettere allo zucchero di sciogliersi bene e non attaccarsi al fondo della pentola. La nostra confettura di cipolle rosse di Tropea è pronta quando la parte liquida sarà evaporata e la consistenza sarà densa e gelatinosa.

Usiamo il prodotto per i nostri dolci, per le nostre colazioni pane, burro e marmellata o anche per ricette più ardite dal sapore agrodolce. Se non consumiamo subito la confettura di cipolle, possiamo conservarla come una comune marmellata nei vasetti di vetro sterilizzati, da riporre poi in dispensa.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione