IDEE MAKEUP

Cos'è la manicure russa e come si esegue

LEGGI IN 2'

Si chiama manicure russa ed è un trattamento di bellezza per le unghie, che promette di liberarci da cuticole e pellicine completamente a secco, lucidando anche l'unghia con un tool microabrasivo a forma di pallina. Nell'ultimo periodo questo trattamento estetico è decisamente sulla bocca di tutti e si disquisisce spesso e volentieri sulla sua salubrità e sicurezza.

Una cosa importante da dire è che se ci si affida a personale qualificato, che sa come usare alla perfezione gli strumenti e cura l'igiene di questi ultimi in modo ottimale, è tutto più sicuro. Ciò non toglie che la manicure russa, basandosi su un sistema abrasivo che elimina la pelle morta o in eccesso, andando molto vicino alla matrice dell'unghia, qualche rischio lo porta.

Ferite e taglietti sono infatti piuttosto comuni, motivo per cui è importante non scegliere la via del fai da te quando si parla di manicure russa, ma invece affidarsi ad un'estetista esperta. Il primo step è quello di spingere le cuticole per via meccanica e manuale con l'apposito attrezzo, dopo di che si passa al trattamento vero e proprio.

Quest'ultimo prevede l'uso di uno strumento elettrico rotante, sopra cui vengono montati una serie di accessori. Il primo è un tool a punta liscia, che serve a rendere più preciso il lavoro preventivo con le cuticole, seguendo la linea di confine fra unghia e dito e asportando la pelle in eccesso e le pellicine che circondano le unghie stesse.

Poi si passa ad un tool con punta a trapano molto sottile, che va a rifilare ulteriormente. In ultimo, si monta l'attrezzo con la pallina dalla superficie abrasiva, che seguirà lo stesso percorso, ma muovendosi anche più verso il centro dell'unghia.

Ultimo passaggio, si usa un pennellino morbido per eliminare i residui del trattamento e una salvietta di panno, spesso leggermente inumidita, per concludere. A questo punto si può passare alla routine estetica che si desidera, stendendo un semplice smalto trasparente sulle unghie o invece puntando su una nail art completa.

In alternativa si può semplicemente stendere un olio nutriente e lucidante.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta