VISO E CORPO

Mani screpolate, come intervenire

LEGGI IN 2'

Le mani secche e screpolate sono un disturbo piuttosto comune, che colpisce sia le donne sia gli uomini. Notiamo di avere mani meno morbide da accarezzare soprattutto nella stagione invernale, perché gli agenti atmosferici e ambientali sono le cause più comuni che scatenano il fastidio. Ma anche pessime abitudini, una cattiva alimentazione, alcune patologie e anche una scarsa idratazione possono essere fattori scatenanti.

Chi ha le mani secche e con pelle poco elastica può notare screpolature fastidiose al tatto, ruvide, con pelle che si squama. Tra i sintomi ricordiamo anche infiammazione, arrossamento e anche prurito, oltre a dolore più o meno lieve. E nei casi più gravi si possono anche notare le cosiddette ragadi alle mani, dei tagli profondi che causano dolore e che possono infettarsi con facilità.

Cause delle mani secche

Le mani possono risultare estremamente secche quando perdiamo la barriera idrolipidica esterna che protegge la pelle. Questo è provocato da:

- Temperature fredde
- Vento
- Esposizione al sole
- Cloro
- Salsedine
- Inquinamento
- Uso di saponi aggressivi
- Uso di detersivi senza guanti

Anche l'alimentazione e l'abitudine di bere poca acqua possono causare disidratazione e perdita di elasticità a livello dell'epidermide.

Come curare le mani screpolate

Per mani sempre morbide usiamo le migliori creme idratanti in commercio, anche più volte al giorno. Quando è freddo usiamo guanti di lana. E quando facciamo le pulizie domestiche, ricordiamoci di indossare i guanti in lattice. Proteggiamo sempre la pelle di tutto il corpo con prodotti solari con filtri UV. Per la detersione, invece, usiamo prodotti delicati sulla pelle.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione