BENESSERE

Mal di schiena: ecco la terapia di rilascio miofasciale

Per eliminare il dolore alla schiena, si può provare una strada alternativa da quella farmacologica. La terapia di rilascio miofasciale è un tecnica, che deve essere eseguita da un osteopata, senza effetti collaterali che però dà grandi risultati.
LEGGI IN 1'

Il mal di schiena è una costante della tua vita? Purtroppo fare poca attività fisica o, al contrario farne troppa, condurre uno stile di vita sedentario o semplicemente non indossare le scarpe giuste possono causarti dolori dorsali. Come si cura? Esistono tante soluzioni. Una di questa si chiama terapia di rilascio miofasciale.

Cos'è la terapia a rilascio miofasciale?

La terapia di rilascio miofasciale si basa sulla medicina alternativa e sostiene che si possa risolvere trattare il dolore rilassando i muscoli contratti, migliorando la circolazione sanguigna e linfatica e stimolando il riflesso di stiramento nei muscoli. È una terapia che viene spesso utilizzata nei massaggi e si concentra sul dolore dei tessuti miofasciali: le membrane resistenti che avvolgono, collegano e sostengono i muscoli. La terapia di rilascio miofasciale è utilizzata per trattare una varietà di condizioni, tra cui il disturbo dell'articolazione temporo-mandibolare (ATM), la sindrome del tunnel carpale e l'emicrania.

Come funzionano le sedute?

Il trattamento dura circa 60 minuti durante il quale ti verrà proposto un massaggio in verranno sollecitati dei punti con la pressione delle dita, delle mani e dei gomiti. Non è doloroso ma la pressione sarà abbastanza evidente. Non sono stati condotti molti studi sull'efficacia della terapia di rilascio miofasciale. È giusto che si sappia. Non lo praticano in molti e di conseguenza il campione di persone che l'ha sperimentato non è ancora ampio. È un massaggio sicuro destinato, secondo gli esperti, ad avere un grande seguito. È necessario trovare un centro osteopatico autorizzato o un terapista specializzato per provare questa terapia.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione