ERBORISTERIA

Mal di orecchio negli adulti: i rimedi naturali per attenuare il dolore

LEGGI IN 2'

Durante la stagione fredda sono molti i problemi di salute che si possono presentare alla nostra porta, costringendoci a fare i conti con i malesseri classici del periodo. L'apparato otorinolaringoiatrico è quello che risente maggiormente di sbalzi di temperatura, freddo e colpi d'aria, portandoci a fare attenzione a proteggere naso, gola e orecchie.

Già, il mal di gola e il raffreddore possono infatti unirsi all'antipatico mal di orecchio, un disturbo che colpisce bambini e adulti e che genera senso di pressione e fastidio, oltre che dolore. Per avere sollievo, se il nostro medico è d'accordo, possiamo provare alcuni rimedi naturali in grado di allentare il malessere.

Se il male all'orecchio è sintomo di un colpo di freddo, l'impacco di sale caldo è quello che ci vuole per sedare il dolore, agendo proprio sulla fonte del problema. Versiamo del sale grosso in un sacchetto di tela o anche in un calzino di cotone pulito, annodando bene l'estremità, in modo da non far fuoriuscire i grani di prodotto.

Mettiamo in una padella per qualche secondo, girandolo da ambo le parti per far scaldare bene il contenuto del sacchetto, dopo di che tiriamo via dal fuoco e irroriamo con poche gocce di olio di tea tree e lavanda. Appoggiamo il sacchetto col sale caldo aromatizzato nella zona dietro l'orecchio dolorante e teniamo sulla pelle fino a che il calore non si è completamente disperso.

In realtà anche massaggiare dell'olio di oliva caldo dietro l'orecchio, scendendo verso la nuca e applicando qualche goccia anche sul padiglione auricolare, può aiutare ad avere sollievo dal dolore. Possiamo anche addizionare qualche goccia di olio essenziale di basilico per rendere più efficace questo rimedio naturale.

Se vogliamo possiamo sostituire l'olio di oliva con quello di cocco, l'importante è che il prodotto sia ben caldo prima dell'applicazione, in caso contrario non ci darà i risultati sperati. Per quanto riguarda gli oli essenziali aggiuntivi, vanno bene anche i già citati oli di tea tree e di lavanda.

Quando il mal di orecchio è poi derivato da eventuali infezioni o micosi, il rimedio naturale migliore è l'impacco interno con aglio, che agisce come un antibiotico e antimicotico naturale. Riduciamo una o due becche a purea e avvolgiamo il tutto in una garzina di cotone, che andrà appoggiata all'ingresso del condotto uditivo e tenuta in posa per una mezz'ora. Chiediamo sempre prima al nostro medico se questo metodo della nonna può andare bene per noi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta