TRUCCHI E SOLUZIONI

Lavaggio a secco dei tappeti: la procedura per eliminare sporco e cattivi odori

LEGGI IN 2'

Spesso trascurati nella pulizia a causa della loro posizione sul pavimento, i tappeti di casa possono diventare ricettacolo di polvere e sporcizia, che può causare allergie e problemi a persone e animali domestici. Sbatterli almeno una volta a settimana o usare un'aspirapolvere per eliminare lo strato superficiale di sporco aiuta già a ridurre l'impatto sulla nostra salute.

Tuttavia, è bene programmare regolarmente una pulizia più profonda, che doni una nuova vita ai nostri tappeti e aiuti non solo ad asportare macchie e polvere, ma anche a deodorare la superficie. Ovviamente per i tappeti più grandi è impensabile fare lavaggi veri e propri, che esigono invece un trattamento professionale con i macchinari adeguati.

Invece in casa possiamo fare un lavaggio a secco dei tappeti, in grado di eliminare lo strato superficiale di sporcizia, i cattivi odori e renda anche il manto più brillante. In commercio esistono prodotti appositi per questo, sotto forma di schiume o polveri, che vanno applicate sul tappeto, lasciate agire e strofinate o aspirate.

Tuttavia, se vogliamo evitare prodotti chimici, perché magari in casa abbiamo bambini piccoli, cani o gatti che possono leccare o inalare i composti, possiamo comunque lavare a secco i tappeti usando un mix di ingredienti naturali. In particolare, avremo bisogno di bicarbonato di sodio, farina di mais, borace e oli essenziali a scelta, come menta, limone o lavanda.

I dosaggi sono di una tazza di bicarbonato per mezza tazza di farina di mais e un cucchiaio di borace, più poche gocce degli oli essenziali scelti. Questi ultimi aiuteranno a deodorare le superfici e svolgeranno anche una leggera azione antibatterica.

Mescoliamo tutto in un contenitore in vetro con tappo forato e spargiamo il prodotto sul tappeto, facendo penetrare bene fra le setole, eventualmente usando una spazzola. Lasciamo in posa per almeno due ore, o se ne abbiamo la possibilità anche per tutta una notte, dopo di che adoperiamo l'aspirapolvere per eliminare ogni traccia di polveri.

I nostri tappeti saranno puliti e deodorati. In caso di macchie utilizziamo uno smacchiatore per tappeti, adeguato al tipo di materiale di cui sono fatti. Attenzione a non usare agenti sbiancanti che potrebbero rovinarli e creare aloni sbiaditi sulla superficie.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta