RICICLO CREATIVO

Lanterne fai da te con i barattoli di latta da esterno

LEGGI IN 2'

D’estate ci piace organizzare feste e ritrovi con gli amici all’aria aperta. Ma come accogliere al meglio gli ospiti decorando in maniera sfiziosa il giardino o il terrazzo? Una nota allegra sono le lanterne fai da te per illuminare l’esterno anche di sera. Ecco come realizzarle col fai da te sfruttando e riciclando barattoli di latta della passata di pomodoro o della frutta sciroppata. Si tratta di un'idea creativa ed eco-friendly con cui cimentarci. Partiamo dal materiale occorrente e poi seguiamo passo passo il procedimento.

Materiale

Lattine pulite, carta millimetrata, matita, nastro adesivo, forbici, martello, serie di punzoni per fori grandi e più piccoli, pennarelli indelebili colorati o pittura spray, candele votive, un cuscino

Procedimento

Prendere le latte e rimuovere ogni etichetta o adesivo esterno, pulire bene la superficie per eliminare eventuali collanti, e eliminare il disco di chiusura. Lavare con cura l’interno.

Poi inserire l’acqua e mettere in frigo per tutta la notte a congelare, in maniera da solidificare bene la latta così quando andremo a perforarla non si deformerà.

Pensare ad un possibile disegno e realizzarlo sulla carta. Se non abbiamo nulla in mente di preciso cerchiamo sul web qualche modello che ci semplifichi il lavoro. Altrimenti, se siamo bravi e precisi, possiamo usare un pennarello e realizzare direttamente sulla latta il disegno puntinato.

A questo punto togliere la lattina dal congelatore e fissare il cartamodello sulla latta con del nastro adesivo. Di seguito mettere la latta su un supporto morbido come un cuscino e martellare fino a realizzare il disegno che abbiamo scelto. Realizziamo anche due fori laterali per inserire del fil di ferro e realizzare un manichetto. In questo caso potremo appenderla. 

Poi togliere il ghiaccio dall’interno, lasciare asciugare bene, e iniziare a colorare con i pennarelli. In alternativa è possibile dipingere con un colore in tema con la festa o il ritrovo che dobbiamo organizzare. Ricordarsi di dipingere anche il manico.

Una volta asciugato il barattolo all’aria aperta lontano dal sole potremo inserire la candelina votiva e sistemarla in giardino o in terrazza ad illuminare l’estate.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta