DA REALIZZARE VIAGGI CONSIGLI DI VIAGGIO

5 luoghi da non perdere a Miami

Viaggio a Miamo
LEGGI IN 2'

Bar - Pinocchio

Si tratta di un piccolo locale a ridosso dell’Ocean Drive. Famosissimo e ormai amatissimo dagli italiani (e non solo), è gestito da un fiorentino e pieno zeppo di oggettini d'arredo in legno tra cui mappamondi, lettere e, ovviamente, burattini dal naso lungo. Ottime le torte fatte in casa e niente male il caffè (per gli standard statunitensi).  

 

Club - Baoli

Nasce come ristorante giapponese ma è molto di più: quando sono previsti eventi si trasforma in un vero e proprio club. Ho adorato l'atmosfera all'interno, dagli ambienti molto curati e con un giardino illuminato fiocamente da lucine. La musica è commerciale, come in gran parte dei locali di Miami. Per me questo posto è un ottimo modo per iniziare a scoprire la movida di Miami.

 

Festival da non perdere - Art Déco Weekend

La grande peculiarità di Miami Beach è l’inconfondibile stile Art Déco, con i suoi colori pastello e le sue geometrie vintage. A gennaio ogni anno si tiene un festival conosciuto in tutto il mondo: Art Déco Weekend. Se amate il vintage, non potete perdervelo. Mercatini vintage, parate con macchine d’epoca, spettacoli, pellicole retrò e molto molto altro. Vi aspetta dal 17 al 19 Gennaio 2020.

 

Zona amata dai cittadini - Wynwood Art District

Oltre alla blasonatissima Miami Beach, vi è una zona emergente di Miami particolarmente amata dalla gente del posto e dai turisti che cercano qualcosa di originale. Si tratta di Wynwood, un’area ricca di localini e di opere di street art realizzate da alcuni dei writer più influenti a livello mondiale.

 

Zona dove respirare aria latina - Little Havana

Little Havana non è una semplice riproduzione turistica di Cuba, bensì la zona in cui i tantissimi cubani che vivono a Miami si sono insediati portando lo spirito della loro isola. Qui troverete ristoranti cubani, venditori ambulanti di sigari, giocatori di domino… e se siete già stati a Cuba potrete riassaporare le sensazioni di quel viaggio. Per gustare Cuba anche a tavola vi consiglio il ristorante El Pub.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta