RICETTARIO

La ricetta dell'insalata di cetrioli all'ungherese

  • CONTORNI
  • DAL MONDO
  • FACILE
  • 1 ORA E 30

INGREDIENTI

3 cetrioli freschi varietà lunga

2 spicchi d'aglio

75gr di panna acida o yogurt bianco naturale

30gr di aceto di vino bianco

3 cucchiaio di olio extravergine di oliva

1 cucchiaio di paprika dolce (opzionale)

Pepe nero macinato al momento

Sale fino

Aneto fresco, quantità a piacere

PREPARAZIONE

Durante l’estate sono molti i doni di madre natura che arrivano sulle nostre tavole, come i buonissimi cetrioli, un ortaggio fresco e ricco di tante vitamine e minerali. Li possiamo adoperare in cucina per tante ricette light e ipocaloriche, ma anche per contorni più saporiti e complessi in grado di soddisfare il palato e lo stomaco.

Un buon modo per usarli, ad esempio, è nella cosiddetta insalata di cetrioli all’ungherese, un piatto semplice da fare ma anche molto goloso, tipico della tradizione culinaria dell’Est europeo. Il dressing di questo piatto è a base di panna acida aromatizzata con aneto, sale, pepe e aceto, ma si può anche usare lo yogurt bianco al naturale per una versione più leggera.

La ricetta dell’insalata di cetrioli all’ungherese è infatti molto facile da personalizzare e, se abbiamo intolleranza al lattosio o seguiamo una dieta vegana, possiamo sostituire la panna anche con un formaggio spalmabile vegetale. In ogni caso il nostro contorno sarà buonissimo e pronto ad accompagnare secondi a base di carne bianca o pesce.

Insalata di cetrioli all’ungherese, la ricetta

Come prima cosa tagliamo i cetrioli molto sottili, con un coltello o meglio con una mandolina, scegliendo una varietà lunga e stretta, tipo l’olandese, ma va bene qualunque tipologia. Dopo aver affettato gli ortaggi, lasciamoli in una ciotola insieme a due cucchiai di sale fino, facendo in modo che il sale li copra in maniera omogenea, in modo da far uscire l’acqua.

Teniamoli in frigo per una mezz’ora e intanto occupiamoci della salsa di copertura, tritando l’aglio a fette sottili e unendolo all’aneto spezzettato in modo grossolano, alla panna acida, all’aceto di vino bianco, all’olio e al pepe nero. Se vogliamo possiamo anche insaporire con un cucchiaio raso di paprika.

A questo punto tiriamo fuori dal frigo i cetrioli e scoliamo l’acqua in eccesso, dopo di che possiamo trasferire nella ciotola da portata e aggiungere il dressing a base di panna e aromi. Il condimento va mescolato in modo accurato con un cucchiaio o anche con le mani, così da ottenere un risultato omogeneo.

Lasciamo la nostra insalata di cetrioli ungherese in frigo a riposare per un minimo di mezz’ora, poi serviamo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta