RICETTE

Stroopwafels (Olanda)

  • DESSERT
  • DAL MONDO
  • DIFFICILE
  • 1 ORA E 30

INGREDIENTI

Per la pasta: 500 g di farina, 250 g di burro sciolto ma freddo, 150 g di zucchero, mezzo cucchiaino di lievito secco, 60 g di latte tiepido, un uovo grande. Per il ripieno: 350 g di melassa, 200 g di zucchero di canna scuro, 2 cucchiai di burro, un pizzico di sale, un cucchiaino di cannella.

PREPARAZIONE

Gli stroopwafels sono cialde croccanti originarie della città di Gouda nei Paesi Bassi nel XVIII secolo. Pare che fino al 1870 gli stroopwafels fossero prodotti solo a Gouda dove c’erano almeno cento fornai che vendevano questi biscotti.

Gli stroopwafels  sono fatti con due strati sottili di pasta che racchiudono uno strato sottile di sciroppo. Li puoi trovare ovunque in Olanda, sia nei supermercati sia fatti freschi artigianalmente, e sono venduti tipicamente anche nei mercati all’aperto e durante i festival come street food.

Gli stroopwafels sono particolarmente buoni come accompagnamento di una tazza di tè. Li puoi fare di qualsiasi misura ma quella ideale è proprio quella grande come l’imboccatura di una tazza, in modo che immergendoli in una bevanda bollente si ammorbidiscano e diventino soffici e leggermente gommosi per lo sciroppo.

Per preparare gli Stroopwafels devi procurarti un ferro apposito, che puoi acquistare facilmente su internet, poi procedi nel modo seguente.

Prepara le cialde mescolando farina, burro, zucchero, lievito, latte e uovo; lavora con un gancio a uncino o a mano fino a ottenere una pasta liscia e consistente. Trasferisci la massa in una ciotola leggermente unta e coprila con una pellicola, poi lascia lievitare in un luogo tiepido per 45 minuti.

Nel frattempo prepara il ripieno, mettendo in una casseruola la melazza con lo zucchero, il burro e la cannella. Fai cuocere a fuoco medio fino a quando vedrai che il composto farà le bolle e tenderà a rapprendersi, poi allontana il pentolino dal fuoco.

Scalda la piastra seguendo le istruzioni del fabbricante poi dividi la pasta in palline adatte alle dimensioni della tua piastra (di solito circa come una pallina da tennis), appiattiscila leggermente e pressala dentro la piastra. Fai cuocere fino a quando vedrai che non farà più vapore e sarà ben dorata. Rimuovi immediatamente la cialda con una spatola, taglia i bordi in eccesso e dividila a metà ottenendo due cialde sottili (ci riuscirai solo se non farai raffreddare la pasta). Spalma un po’ di ripieno e richiudi lo stroopwafel.

Conserva gli Stroopwafels in un contenitore ermetico.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta