RICETTARIO

Marmellata di peperoncino piccante

LEGGI IN 2'

La marmellata di peperoncino piccante è una conserva tipica calabrese e di solito viene utilizzata per accompagnare i taglieri di formaggi, che vanno dalla ricotta salata al pecorino stagionato. La difficoltà di preparazione è bassa, anche se richiede oltre un'ora e mezzo, cottura compresa. Questi gli ingredienti indispensabili se vuoi realizzare la marmellata di peperoncino piccante: 200 g di peperoncini piccanti freschi, 800 g di peperoni rossi, un pizzico di sale grosso, 500 g di zucchero e 50 g di vino rosso.

La preparazione comincia lavando ed asciugando i peperoni, a cui dovrai togliere il picciolo per poi tagliarli a metà dal lato lungo, eliminando ciò che si trova all'interno, vale a dire semi e filamenti bianchi. Una volta puliti, tagliali a pezzetti; la stessa operazione andrà ripetuta con i peperoncini: prima lavali, poi elimina il picciolo, tagliali a metà per rimuovere i semi ed infine tagliali a pezzetti.

Metti sia i peperoncini sia i peperoni in una casseruola, aggiungendo il sale, lo zucchero semolato e il vino, poi fai cuocere il tutto a fuoco molto basso. A questo punto, copri la pentola con il coperchio - lasciando uno sfiato per il vapore - e fai cuocere per un'oretta circa. Una volta conclusa la cottura, peperoncini e peperoni vanno passati al passa verdura in modo da filtrare la polpa, che deve risultare il più possibile omogenea.

Dopodiché la polpa dev'essere rimessa in cottura a fuoco basso per altri 30 minuti, mescolando spesso ed eliminando con una schiumarola l'eventuale patina bianca che può formarsi sulla superficie. La marmellata è pronta quando il composto si presenta denso e compatto; se risulta ancora troppo liquido, è necessario lasciarlo qualche minuto in più sul fuoco.

L'ultimo passo consiste nel versare la marmellata all'interno dei vasetti, precedentemente sterilizzati nell'acqua bollente e asciugati bene. I vasetti con dentro la marmellata di peperoncino piccante devono rimanere a testa in giù fin quando la confettura non si sarà raffreddata e poi conservati in un luogo buio, asciutto e fresco.





Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta