RICETTARIO

Gnocchi di zucca con pecorino e salvia

  • PRIMO
  • VEGETARIANO/VEGANO
  • MEDIA
  • 1 ORA

INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

500 g di patate, 350 g di zucca mantovana, 1 uovo piccolo leggermente sbattuto, 1 cucchiaio di formaggio Grana Padano grattugiato, 1 cucchiaino di sale, 1 pizzico di pepe bianco, 150 g di farina, 80 g di burro, un mazzetto di salvia, 40 g di pecorino a scaglie e grattugiato per servire, pepe nero q.b.

PREPARAZIONE

Per preparare gli gnocchi di zucca, puoi sveltire le preparazioni usando la cottura a microonde sia delle patate sia della zucca. L’importante è che siano entrambe tenere ma non sfatte.

Se vuoi usare il metodo tradizionale, fai bollire le patate - intere e con la buccia - in acqua salata, verificando la cottura con uno stecchino dopo circa 15 minuti. Pulisci la zucca, tagliala a fettine e falla cuocere in forno a 180°C. Ci vorranno 30-40 minuti a seconda del tipo di zucca e dello spessore delle fette.

Schiaccia le patate e la zucca ancora tiepide in una ciotola, quindi aggiungi l’uovo leggermente sbattuto con il sale, il formaggio grattugiato, un po’ di pepe bianco o noce moscata e poi comincia a incorporare la farina, quel tanto che basterà per formare un impasto abbastanza sodo e non troppo appiccicoso.

Cospargi di farina il piano di lavoro e procedi manualmente a preparare gli gnocchi, facendo dei filoncini tutti uguali e poi tagliandoli della stessa dimensione. Cospargi di farina un piatto o un vassoio per disporre gli gnocchi pronti e mettili in frigorifero fino al momento di cuocerli.

Fai bollire abbondante acqua salata e gettavi gli gnocchi, pochi per volta, poi scolali con una schiumarola non appena verranno a galla.

Disponili in una pirofila e condiscili con burro fuso e salvia, cospargili di pecorino grattugiato, pecorino a scaglie e pepe. Non mescolarli: si condiranno da soli mentre li servirai nei piatti.

Olivia Chierighini
Scritto da:

Olivia Chierighini

Giornalista e autrice, Olivia Chierighini scrive solo delle cose che ama di più, esclusi i gatti: le persone, la cultura e il cibo. Nonostante il lavoro quotidiano sul web, crede nell’imprescindibilità dei libri e del profumo della neve. Quando non legge, cucina: come tutti i bravi cuochi, ha un pessimo carattere ma ama la condivisione. Segno zodiacale Leone: ne incarna appieno tutte le qualità e i difetti.

OliviaQuantoBasta

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione