RICETTARIO

Girelle di crêpes

  • PRIMO
  • PER BAMBINI
  • MEDIA
  • 45 MINUTI

INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

150 g di farina 0, 400 ml di latte, 2 uova medie, mezzo cucchiaino di sale, burro qb per la cottura.

Per il ripieno: 200 g di prosciutto cotto, 300 g di mozzarella, 100 g di parmigiano grattugiato, mezzo bicchiere di latte.

PREPARAZIONE

Rompi le uova in una terrina, sbattile appena con la frusta e aggiungi la farina e il latte. Amalgama bene il tutto fino ad avere una pastella liscia. 

Aggiungi un pizzico di sale, mescola e lascia riposare almeno un'ora.
Fai sciogliere meno di mezzo cucchiaino di burro in una padella antiaderente, ungila bene usando un pennello in silicone oppure semplicemente un pezzo di carta assorbente e versa un mestolo scarso di pastella. Fai roteare la pastella nella padella in modo da distribuirla uniformemente su tutto il fondo e falla cuocere finché prenderà un bel colore dorato , poi girala e falla cuocere dall’altro lato. Per la cottura totale ci vorrà circa un minuto.
Se dopo la cottura di qualche crêpescrepe , la pastella si attacca, ungi la padella con altro burro.
Una volta cotte tutte le crêpes, farciscile una alla volta con qualche fetta di prosciutto cotto e delle fette sottili di mozzarella ben sgocciolata.
Avvolgi bene le crêpes e tagliale a rondelle alte circa 4 cm.
Ungi una teglia con poco burro e disponi tutte le rondelle con il ripieno visibile dall’alto. Cospargi con poco latte, completa con il parmigiano grattugiato e fai cuocere in forno caldo a 200°C per circa 30 minuti, fin quando il ripieno sarà completamente fuso. Servi subito.

Gli ingredienti sono quelli che hai normalmente in dispensa, l’impegno per la realizzazione è minimo, ma la felicità dei più piccoli è garantita! Le crêpes fanno gola a tutti: che siano dolci o salate è difficile dire di no. Nate in Francia, sono ormai conosciute in tutto il mondo e in questa ricetta si trasformano in un primo piatto semplice ma scenografico, perfetto per rendere speciale il pranzo dei tuoi bambini!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione