RICETTARIO

Frittelle di mele al pecorino

  • ANTIPASTO
  • VEGETARIANO/VEGANO
  • MEDIA
  • 45 MINUTI

INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

2 mele, un uovo, acqua naturale qb (circa 150 ml), farina qb (circa 150 g), 60 g di pecorino grattugiato, olio per friggere, sale e pepe.

PREPARAZIONE

Pela le mele e tagliale a fettine spesse circa 3 mm. Con l’aiuto di un coltello affilato incidi il torsolo e toglilo cercando di non rompere la fetta di mela. In una terrina sbatti l’uovo, aggiungi la farina, il pecorino e acqua sufficiente per ottenere una pastella cremosa. Regola di sale e pepe e tuffaci dentro le mele. In una padella abbastanza alta scalda abbondante olio e, quando questo inizierà a sfrigolare, aggiungi le mele avvolte dalla pastella. Le mele dovranno essere completamente sommerse dall’olio. Quando queste saranno ben gonfie e dorate scolale con una paletta e ponile su un foglio di carta assorbente per far asciugare l’olio in eccesso. Servi le mele ben calde accompagnando con un buon calice di vino bianco fresco!

Il contrasto tra dolce e salato, pur nella sua semplicità, riesce sempre a stupire. Basta unire della frutta in un arrosto per lasciare i tuoi ospiti a bocca aperta! Un’abitudine all’apparenza scontata che riesce però a far sembrare tutto nuovo, diverso dal comune. In questa ricetta il sapore dolce delle mele si abbina perfettamente alla sapidità del pecorino. Aggiungi anche una pastella croccante e otterrai dei bocconi unici da portare in tavola!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta