RICETTARIO

Chiacchiere di Carnevale

  • DESSERT
  • PER GRANDI OCCASIONI
  • MEDIA
  • 1 ORA

INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 6 PERSONE

500 g di farina, 2 uova e 1 tuorlo, 2 cucchiai di zucchero, 1 bicchiere di cognac (o vino bianco secco), buccia di un limone, sale, olio di arachidi per friggere
PREPARAZIONE

Ogni regione le chiama in un modo diverso: chiacchiere, galani, bugie, frappe, nastri e ancora cenci! Ogni zona ha la sua ricetta tipica per il Carnevale, ma in realtà queste preparazioni somigliano tutte moltissimo, perché si tratta di nastri di pasta poco dolce, tagliati con la rotellina, arrotolati secondo il proprio gusto, a fiocco o a nastro, e infine fritti in olio bollente.

La ricetta è sempre abbastanza simile e il risultato davvero stuzzicante. Ecco, quindi, la ricetta delle chiacchiere di Carnevale.

Impasta la farina con le uova il sale, lo zucchero e il cognac (nel quale avrai messo in infusione, in una scodella, per almeno un'ora la buccia del limone). Lavora la pasta molto bene; poi, quando sarà omogenea, lasciala riposare per una decina di minuti.

Taglia a fette la pasta e passatela nel rullo della macchina per la pasta in modo da ottenere delle strisce molto sottili.

Tagliate le chiacchiere con l'apposita rotella dentata e friggile in abbondante olio bollente. Lasciale cuocere il tempo necessario affinchè dorino.

Scolale e trasferiscile su un foglio di carta da cucina per eliminare l'olio in eccesso. Spolvera le chiacchiere con zucchero a velo, anche vanigliato.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta