RICETTARIO

Cantucci toscani rivisitati in Sardegna

  • DESSERT
  • FACILI E VELOCI
  • FACILE
  • 30 MINUTI

INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 6 PERSONE

Mandorle dolci 250 gr, mandorle amare 25 gr., farina 500 gr. lievito per dolci tipo degli angeli 1/2 bustina, la buccia di un limone grattuggiata, 50 gr. di strutto o burro, 4 uova intere. 200 gr. di zucchero, sale q.b. 2 tuorli per la spennellatura

PREPARAZIONE

Sbattere le uova e lo zucchero, aggiungere la buccia del limone, lo strutto, il lievito e incorporare man mano la farina (a mano o con l'impastatrice) e per ultimo le mandorle possibilmente tagliate a metà dopo averle pulite dalla pellicina che le ricopre e averle tostate dolcemente al forno. fate riposare l'impasto almeno 30 minuti, così facendo la buccia di limone darà il giusto profumo e sapore alla pasta. ora su un piano di legno infarinato tirare 4 filoni, riporli in due teglie ricoperte di carta da forno e spennellare con il tuorlo precedentemente sbattuto. infornare a forno caldo a 180°c. quando la doratura sarà al punto giusto estraeteli dal forno che terrete acceso, e tagliate ancora caldi cantucci in diagonale da 1 cm il pezzo, riponete in forno e fateli tostare. quando saranno freddi riponeteli in una scatola di latta. si mantengono se in luogo asciutto anche tre mesi. naturalmente serviteli con il vino nero amabile. a figu, il mio paese, il vino è tutto dolce per natura e i cantucci si gustano a volontà. ------------------------------------------- pira cotta, pira crua, ognunu a domu sua

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione