RICETTARIO

Agnello al vino rosso con verdure glassate

  • SECONDO
  • FACILI E VELOCI
  • DIFFICILE
  • 1 ORA E 30

INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 1 PERSONE

2 kg circa cosciotto di agnello, 10 cipollotti freschi piccoli, 2 cipolle medie, 2 gambi sedano, 3 cucchiai olio extravergine, 1 bottiglia vino rosso corposo, 1 rametto rosmarino, 1 rametto timo, 1 cucchiaino pepe in grani, sale e pepe, 200 g fagiolini o piattoni, 200 g asparagi, 400 g carote, 2 cucchiai zucchero, burro, 2 cuccchiai semi di sesamo tostati

PREPARAZIONE

Scaldare il forno a 180 gradi. lavare e asciugare, tamponando con un telo da cucina, il cosciotto e massaggiarlo con un misto di sale e pepe. scaldare tre cucchiai di olio in una teglia e mettere la carne a rosolare. lavare e tagliare grossolanamente i cipollotti. sbucciare le cipolle e affettarle finemente; insaporirle per qualche minuto con l'agnello, i cipollotti e i gambi di sedano interi. scaldare il vino con il rosmarino, il timo e il pepe in grani. versarlo sulla carne, coprire con un coperchio o un foglio di alluminio e cuocere in forno a 180 gradiper un'ora, quindi scoperchiare e continuare la cottura per altri 45 minuti. trasferire il cosciotto su un piatto. filtrare la salsa al vinoin una casseruola e farla ispessire. tagliare il cosciotto a fette e servire subito ricoperto di salsa.per le verdure: lavare e mondareasparagi e fagiolini e scottarli per 2 minuti. lavare, mondare e affettare le carote a bastoncino. scaldare un cucchiaio di burro in una padella, caramellarvi lo zucchero, unire le carote, qualche cucchiaio d'acqua, salare, pepare e cuocere a fuoco vivo per 2-3 minuti. aggiungere asparagi e fagiolini, saltare ancora qualche minuto e cospargere con il sesamo.
Il consiglio in piu' se il tempo lo permette, si suggerisce di lasciar marinare l'agnello con il vino, le spezie e le cipolle tagliate a spicchi, per una notte. poi si procede alla preparazione della carne, utilizzando la marinata per la cottura.
il vino più adatto rosso come barbaresco, az. cantina rizzi di treiso (piemonte), da servire a 18 gradi di temperatura.e cospargere con il sesamo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta