CUCINA DI UNA VOLTA

Come preparare il purè, le ricette senza segreti!

LEGGI IN 2'

Qualche trucco

Il purè di patate è una ricetta amata da grandi e piccini, un contorno classico e apparentemente semplice, ma spesso il risultato non è esattamente quello che desideriamo.
Ecco allora qualche consiglio per riuscire a ottenere un purè soffice e senza grumi. Innanzitutto scegliete bene la materia prima: le patate più adatte per il purè sono quelle bianche, più farinose delle altre. Vanno evitate le patate novelle, troppo acquose, e le gialle che di solito sono a pasta più dura e quindi più difficile da amalgamare. Ricordatevi di cuocere le patate con la buccia, questo permette che non si imbevano troppo d'acqua e soprattutto che conservino i loro nutrienti.

Ingredienti per 4 persone

500 g di patate farinose
150 ml di latte
40 g di burro
noce moscata

La ricetta

1- Lava molto bene le patate e mettile a cuocere con la buccia in abbondante acqua. Quando sale il bollore aggiungi il sale. Lascia sobollire per almeno mezz'ora.

2- Nel frattempo in una pentola, con il fondo possibilmente antiaderente, scalda il latte, nel quale darai una grattugiata di noce moscata e aggiungi il burro a pezzetti.

3- Togli la buccia alle patate e schiacciale con lo schiacciapatate, o con il passaverdura, direttamente nella pentola con latte e burro, tenendo la fiamma al minimo.

4- Mescola bene con una frusta, sempre nello stesso verso e con molta energia, per un paio di minuti consecutivi. Togli dal fuoco e servi subito.

Quel sapore in più

Se desiderate che il vostro purè abbia un gusto più ricco potete aggiungere all'acqua di cottura delle patate alcuni aromi: qualche rametto di rosmarino, uno scalogno o della salvia che eliminerete quando andate a scolare le patate. Chi ama i gusti sapidi aggiungerà al latte e al burro un paio di cucchiai di formaggio grana grattugiato, facendo attenzione che non si attacchi al fondo della pentola.

Per un purè dal sapore delicato ma più deciso preparate il Purè al cavolfiore. Usate le stesse dosi descritte per la ricetta classica sostituendo ai 500 g di patate farinose 250 g di cavolfiore e 250 g di patate. Lavate bene il cavolfiore, dividetelo in cime, pelate le patate, fatele a pezzetti e cuocete il tutto preferibilmente al vapore. Una volta cotti salate e passateli allo schiacciatpatate proseguendo con la preparazione come sopra.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione