DECORAZIONE DELLA TAVOLA

La tavola giapponese

LEGGI IN 2'

L’Oriente a tavola

La diffusione della cultura e della cucina nipponica si è fatta largo in maniera sempre più decisa negli ultimi anni. Di ‘gran moda’ anche trasformare alcuni luoghi della propria casa, dalla cucina alla camera da letto, in luoghi che richiamano i ritmi e le linee del Giappone.

Ma se queste soluzioni sono troppo ardue per la propria abitazioni è possibile optare per una preparazione ‘orientale’ della propria tavola. Con alcune semplici dritte è facile trasportare l’Oriente direttamente a cena con ‘voi’.

Armonia e semplicità

Linee essenziali, semplicità e armonia sono gli elementi comuni che ogni tavola del Sol Levante deve possedere. Prima ancora di scegliere le portare per la ‘cena giapponese’ è importante prendersi particolarmente cura dell’ambiente circostante.

Innanzitutto, per una sera potrai eliminare il classico tavolo e optare per uno più basso per fare in modo che la cena si svolga con tutti gli invitati seduti comodamente su alcuni cuscini. Opta per un tavolo in vimini oppure per il classico legno ma sicuramente di una tonalità unica.

Una composizione equilibrata

Alla base dell’apparecchiatura giapponese si nota sempre un certo equilibrio sia tra le forme che tra i colori. Per iniziare a prepararla nel modo giusto la soluzione è di eliminare la tovaglia, in modo da evidenziare al meglio il design degli altri elementi. Se desideri non rinunciare a questo elemento scegli delle pratiche tovagliette in bambù per definire il posto degli invitati.

I piatti, infatti, hanno essenzialmente una forma geometrica semplice. Una scelta adatta, ad esempio, saranno dei piatti in porcellana bianchi o neri e rettangolari. Al posto delle classiche forchette e coltelli prenderanno posto le immancabili bacchette.

Centrotavola originali

Il centrotavola sarà un elemento affascinante e che ricordi la semplicità e gli elementi della tradizione. Ecco allora spuntare con grande raffinatezza un piccolo giardino zen: un rettangolo di legno con al suo interno della fine sabbia accompagnata da semplici sassi di colore bianco o grigio. Una rappresentazione efficace che riuscirà a stupire e rasserenare gli ospiti.

Se desideri un tocco semplice e raffinato realizza una composizione con un vassoio quadrato nero, dei ciottoli, delle candele avorio e un giglio orientale. Disponi al centro del vassoio la candela e tutto intorno i sassolini. Infine, inserisci il giglio tra i ciottoli.

I simboli dell’eleganza

Insieme a tutta questa linearità non dimenticare altri simboli della cultura nipponica. Ad esempio, sopra ogni piatto puoi abbinare le bacchette con una raffinata orchidea. Oppure puoi adagiarla ad un bicchiere basso e tondo, indicando anche il nome del tuo ospite.

Un altro elemento in perfetto stile orientale è la teiera, a simboleggiare la più antica delle tradizioni asiatiche: la cerimonia del tè. Appoggiala semplicemente al centro della tavola e il risultato sarà assicurato.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta