IDEE IN CUCINA

Fragole e ciliegie: la frutta rossa arriva a tavola!

LEGGI IN 2'

Un amore di fragola

La fragola è uno dei frutti che unisce bontà e bellezza allo stesso tempo. Da una parte, un sapore unico con cui esaltare golose ricette e dall’altra un formidabile aiuto per la nostra bellezza. La grande quantità di acqua, infatti, la rende perfetta come idratatore naturale per l’organismo.

Tra le azioni benefiche delle fragole ci sono quella depurativa, un consiglio, infatti, è di mangiarle a stomaco vuoto e quella antiossidante che combatte i ‘tanto odiati’ radicali liberi, contribuendo al rallentamento dell’invecchiamento delle cellule. Un aiuto incredibile che non si ferma qui. Se queste proprietà non bastassero a portare le fragole sulle nostre tavole, allora forse lo sarà sapere che alcuni enzimi presenti in questa frutta aiutano il metabolismo a bruciare più calorie a favore del dimagrimento. O ancora che la grande presenza di vitamina C aiuta la produzione di collagene che a sua volta previene le rughe e riduce la ritenzione idrica.

Acquisto e conservazione
Con tutte le proprietà benefiche delle fragole sarà quasi impossibile rinunciarvi e, quindi, ecco qualche consiglio sull’acquisto e sulla conservazione. Al momento dell’acquisto controlla sempre che le fragole non siano ammaccate o ammuffite, ma scegli frutti dal colore rosso vivo più uniforme possibile e con il picciolo bene attaccato. Essendo molto delicate devono essere conservate in frigorifero, nello scomparto ‘frutta e verdura’, possibilmente non sovrapposte per evitare che si rovinino.

Soufflè di fragole

Passione ciliegie!

I ciliegi si dividono in due tipologie: la prima è quella del ciliegio dolce che produce le duracine e le tenerine, mentre il secondo, il ciliegio acido si divide in marasche, amarene e visciole. In Italia, dove si narra che fu il generale Lucullo ad importarle dall’Oriente, le varietà più coltivate sono le Bigarreau, i Duroni, la ciliegia Ferrovia, tipica della Puglia, la Marca, utilizzata per fare le ciliegie sciroppate e la varietà Anella.

Anche le ciliegie vantano numerose proprietà tra cui quello di essere un tenace depurativo per il sangue, un drenante per il fegato e un lassativo per lo stomaco. Per tutte queste straordinarie capacità molto spesso sono indicate per chi di desidera seguire un regime dietetico: 100 g di ciliegie sono pari a sole 38 calorie. Inoltre, questi frutti rossi sono ricchi di Vitamina A e C che aiutano la vista, le difese immunitarie e mantengono l’abbronzatura.

Acquisto e conservazione
Per chi non ha l’opportunità di coglierle direttamente dall’albero, al momento dell’acquisto le ciliegie dovranno essere sode e con un colore rosso brillante. Evita accuratamente quelle non ancora mature perché quando il frutto viene tolto dall’albero non arriverà mai alla maturazione completa. Per garantire una conservazione ottima delle ciliegie, l’ideale è di conservarle in frigorifero all’interno di un sacchetto di plastica bucherellato: in questo modo resisteranno per qualche giorno.

Clafoutis alle ciliegie

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione