IDEE IN CUCINA

Cucina: sapori che vengono da lontano!

LEGGI IN 2'

Pimieto, buy, ampalaya, okra, niakatu, rocoto, sono i particolari nomi di alcune verdure e spezie che vengono dal lontano Oriente, dall’Africa e dalle Americhe. Oggi è possibile trovarli in vendita in negozi specializzati, ma anche in forniti supermercati.

Vediamo insieme la loro provenienza, le caratteristiche ed il loro possibile utilizzo:

DALL’AFRICA

NOCE DI COLA -è un frutto che proviene dall’Africa dove ha un forte significato simbolico, possiede un gusto amaro ed un alto contenuto di metilxantine (tra cui la caffeina). Sembra sia l’ingrediente segreto della Coca-cola. Serve per ricaricarsi e va masticato lentamente a piccoli pezzettini.

BUY - è uno dei tanti nomi dati in Africa al frutto del baobab. Si usa per preparare una bevanda tonificante: mettere in acqua alcuni pezzettini del frutto fino a quando si sciolgono, poi l’acqua si filtra, si zucchera e si beve.

MELANZANA GHANESE - è una melanzana di colore arancione ricca di fibre e vitamine dal gusto intenso. Si può utilizzare nei sughi e negli stufati, va usata con moderazione per dare nuovo sapore ai piatti classici.

OKRA - in Africa è chiamato anche bamia ed è una specie di fagiolino dai semi gelatinosi. Da usare per insaporire zuppe oppure mangiare da solo condito con aglio e pomodoro.

NAIKATU - è un ortaggio tipico del Senegal ed appartiene alla famiglia delle solenacee (patate, pomodori). Solitamente si usa per accompagnare i piatti a base di pesce.

DALL’AMERICA

PIMIETO -è un peperoncino piccante che ha origine in America Centrale (Messico). E’ indicato per dare un sapore molto intenso ai sughi o ad altri intingoli. Si fa cuocere con gli altri ingredienti, senza spezzettarlo, e può essere riutilizzato più volte.

ROCOTO - è un peperone peruviano sodo dall’aspetto carnoso. Va consumato ripieno di tonno, riso o carne e cotto al forno oppure alla brace.

DALL’ASIA

CAVOLO CINESE  - è ricchissimo di vitamine, è un cavolo di dimensione giganti. Va adoperato per insaporire le zuppe, le minestre o al posto della verze nelle insalate.

AMPALAYA - le sue origini sono asiatiche ed è conosciuto anche come ‘bitter melon’. Da utilizzare nelle insalate al posto del cetriolo.

TARO - in Corea lo chiamano ‘uovo della terra’ per le sue particolari caratteristiche nutritive, è infatti molto ricco di proteine. Va sbucciato, tagliato a fette e fritto.

SQUA - è una specie di zucchina molto diffusa in Cina da utilizzare come contorno. Va tagliato a fettine e cotto insieme ai germogli.

GINGER - è una radice piccante asiatica che va sbucciata e ridotta in poltiglia con il mortaio, poi filtrata e utilizzata per preparare drink aggiungendo zucchero e diluendolo in acqua.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta