PULIRE FACILE

Igiene, 6 errori di bucato che non sapevi di fare

Fare il bucato è un'arte che si impara, commettendo anche qualche errore. Ecco quindi qualche consiglio per migliorare alcune tecniche che potrebbero non essere strategicamente corrette. Quali sono gli sbagli più comuni che potresti commettere?
LEGGI IN 2'

Sei molto brava a lavare i capi in casa, ma potresti commettere degli errori senza saperlo. Errori che magari a breve termine non ti creano problemi, ma che potrebbero danneggiare i tuoi abiti nel tempo. Ecco a cosa devi prestare attenzione.

  1. Dividi solo i colorati. È importante anche separare i vestiti molto sporchi o infangati da quelli leggermente sporchi e tessuti pesanti o abrasivi come il denim da quelli più delicati. Per evitare che le lenzuola si stropiccino troppo, devi lavare ogni set separatamente anziché l'intera famiglia in una sola volta e includere oggetti più piccoli come la biancheria intima nel carico.
  2. Usi sempre l’asciugatrice. Se hai tempo di asciugare all'aria, fallo. Non solo risparmi energia, ma è anche più delicato su capi e aiuta gli indumenti elastici, come i pantaloni da yoga, a mantenere la loro forma.
  3. Mescoli calze con vestiti. Stanca di perdere i calzini a ogni carico? Prova a posizionare prima le calze nella lavatrice, quindi aggiungi tutto il resto. Ciò li rende meno propensi ad attaccarsi ad altri indumenti, il che spesso li fa scomparire.
  4. Lasci le cerniere aperte. Le cerniere allentate possono impigliarsi in capi delicati e graffiare gli sportelli a caricamento frontale. Assicurati che siano completamente alzate prima di lavare gli indumenti. Inoltre, i reggiseni sganciati possono strappare tessuti o danneggiare il tamburo. Investi in borse per la biancheria o usa una vecchia federa.
  5. Lasci le camicie abbottonate. Lavare una camicia abbottonata può danneggiare i bottoni e strappare le asole. E non dimenticare nemmeno quelli del polsino e del colletto!
  6. Strofini le macchie. Potresti pensare che il modo migliore per trattare una macchia sia l’olio di  gomito, strofinando energicamente la macchia con un detergente. È sbagliato. Tampona delicatamente la macchia, lavorando dall'esterno. E, naturalmente, prima la tratti, più è probabile che scompaia.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta