TEMPO LIBERO

Halloween: i film sulle streghe da vedere con i figli

LEGGI IN 3'

Le streghe, figure inquietanti ma al contempo affascinanti, hanno sempre suscitato grande interesse tra adulti e bambini e arricchito una lunga serie di film horror e fantasy. La strega fattucchiera capace di lanciare sortilegi, malefici o condurre rituali con cui riesce a cambiare l’ordine delle cose è spesso legata ad ambientazioni medievali ma vi sono anche storie cinematografiche contemporanee che vedono come protagoniste streghe al passo coi tempi. Ecco una piccola lista di film sulle streghe, tra i più amati, da goderci insieme ai figli in occasione di Halloween.

Kiki, consegne a domicilio di Hayao Miyazaki (1989)

Nel film d’animazione, la streghetta Kiki ha compiuto tredici anni e come da tradizione le tocca intraprendere l'anno di noviziato in un'altra città. La piccola attende con ansia il momento di vivere questa nuova avventura lontano da casa e genitori. Ma non sono tutte rose fiori. Tra esperienze negative e incontri che la fanno crescere, impara ad usare i propri poteri magici, e a superare molte prove che la rendono consapevole, più matura e indipendente.

Hocus Pocus di Kenny Ortega (1993)

Le sorelle Sanderson rapiscono la piccola Emily e grazie a una pozione le succhiano la linfa vitale per diventare di nuovo giovani. Ma gli abitanti riescono a catturarle e ad impiccarle. Trecento anni dopo alcuni ragazzi accendono la fiammella della candela presente nella vecchia casa delle streghe che le riporta in vita. E' compito dei ragazzi riuscire a neutralizzare le sorelle per sempre.

Kirikù e la strega Karabà di Michel Ochelot (1998)

Nel lungometraggio animato si narra di Kirikù, nato in un villaggio africano oppresso dalla perfida strega Karabà, che ha prosciugato la principale sorgente d’acqua, fonte di vita per la popolazione, ha imprigionato e divorato gli uomini del villaggio, pretende pietre preziose, gioielli, e mangia chiunque tenti di opporsi alla sua volontà. Il piccolo e coraggioso Kirikù affronta la donna malvagia, e con la sua intelligenza riesce a convincerla, aiutandola ad eliminare il suo dolore. La strega ringrazia, si rende conto e mostra il suo lato più buono.

Le Cronache di Narnia – Il leone, la strega e l’armadio di Andrew Adamson (2005)

Nel film, tratto dal romanzo omonimo di Clive Staples Lewis, si narra dei fratelli Pevensie che durante la seconda guerra mondiale vengono allontanati a Londra e affidati al professor Kirke. Durante le loro escursioni nell’imponente dimora di Kirke scovano un’armadio che si rivela essere un passaggio segreto verso il regno di Narnia in cui spadroneggia la perfida strega Jadis che compie azioni malefiche nei confronti degli abitanti. I ragazzi scoprono di essere protagonisti di un’antica leggenda, secondo la quale solo loro sono in grado di sconfiggere la malvagia strega. 

Maleficent di Rovert Stromberg (2014)

Remake del classico Disney “La bella addormentata nel bosco”, il film è focalizzato sul personaggio di Malefica, la strega demoniaca che una volta era una fata buona. La cattiveria degli uomini e in particolare del re umano distoglie Malefica dalle buone azioni e la trasforma in “Signora di ogni male”. Ma nonostante abbia lanciato l’incantesimo sulla piccola Aurora (effettuato quando la protagonista compie i sedici anni a causa del quale, dopo essersi punta con un fuso, può destarsi solo con il bacio del vero amore), la strega inizia ad affezionarsi alla ragazza e a non poter fare più a meno di lei. 

Foto | via Flickr - Steve Curati

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta