NASCITA

Glicemia bassa nei neonati, quali sono le cause

Ci sono dei bambini che alla nascita presentano quella che viene chiamata ipoglicemia neonatale. Nella maggior parte dei casi questa condizione si manifesta quando la montata lattea tende a tardare un pochino.
LEGGI IN 2'

Un basso livello di zucchero nel sangue nei neonati è un disturbo abbastanza comune, noto come ipoglicemia neonatale. I bambini hanno bisogno di zucchero nel sangue (glucosio) per produrre energia e per il corretto funzionamento del cervello. Il piccolo, prima della nascita, riceve il glucosio attraverso la placenta, una volta venuto al mondo lo assumere attraverso il latte materno o quello in formula.

Il livello di glucosio può scendere se:

1. C'è troppa insulina nel sangue
2. Il bambino non sta producendo abbastanza glucosio.
3. Il corpo del bambino sta usando più glucosio di quello che viene prodotto.
4. Il bambino non è in grado di nutrirsi abbastanza per mantenere alto il livello di glucosio (è frequente se la montata lattea non arriva subito)

L'ipoglicemia neonatale si verifica quando il livello di glucosio nel neonato provoca sintomi o è al di sotto del livello considerato sicuro per l'età del bambino. Si verifica in circa 1-3 su ogni 1.000 nascite.

Un basso livello di zucchero nel sangue è più probabile nei neonati con uno o più di questi fattori di rischio:

1. Nato prima del termine
2. Ha un'infezione grave o ha bisogno di ossigeno subito dopo il parto
3. La madre ha il diabete
4. Ha avuto una crescita lenta in utero
5. È più piccolo o più grande rispetto all'età gestazionale

Come si cura?

I bambini con un basso livello di zucchero nel sangue dovranno ricevere un'alimentazione extra con latte materno o formula. A volte viene somministrato dello zucchero per via orale o una soluzione per via endovenosa. Il trattamento si interrompe quando i livelli sono tornati nella norma: potrebbero essere sufficienti poche ore come giorni.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione