NOTIZIE D

Giornata della poesia, i versi ispirati alla primavera più belli ed emozionanti

LEGGI IN 2'

Il primo giorno di primavera ricorre anche la giornata mondiale della poesia, una celebrazione pensata dall’Unesco. Vista la coincidenza della data, viene spontaneo coniugare l’arte poetica con l’arrivo della nuova stagione. Perciò, nella fotogallery trovi i versi ispirati alla primavera più belli ed emozionanti: quali sono le tue poesie di primavera preferite?

La giornata mondiale della poesia
La ricorrenza è stata istituita dall’Unesco, l’organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura, nel 1999, durante la trentesima Conferenza Generale a Parigi. Alla poesia, tra l’altro, viene riconosciuta la prerogativa di rimandare al dialogo e alla pace.

Come ogni anno, anche il per il 21 marzo 2017, sono previsti numerosi eventi in tutta Italia, nelle programmazioni delle radio e nel mondo. La giornata, infatti, ha un respiro internazionale e dà spazio alla visibilità pubblica e condivisa della poesia.

Poesie a primavera
La poesia ci accompagna tutto l’anno e, tra l’altro, riesce a condensare in poche parole i nostri stati d’animo o quello che viviamo. Qualcuno la trova anche in una canzone, in un paesaggio, nelle persone che incontra o in qualcosa che gli capita, in dettagli che potrebbero passare inosservati e che tra i versi rivelano la loro straordinarietà. 

A primavera, in particolare, dalle parole poetiche possiamo trarre la motivazione e la forza per ricominciare da noi proprio nei giorni in cui i paesaggi mutano e le giornate possono avere un volto diverso.

La lettura delle poesie di primavera, inoltre, ci fa fermare per vivere il passaggio del tempo e della stagione: un momento che potrebbe sfuggire, prese, come siamo, da impegni e scadenze. In questo senso, possiamo approfittare della giornata della poesia, per mettere tutto da parte e inventare delle rime di primavera insieme ai bambini.

I versi ispirati alla primavera più belli ed emozionanti
Sono stati scritti da poeti famosi: scoprili nella fotogallery in alto. Le poesie sono:

1) Mi adagio nel mattino di primavera di Sandro Penna;

2) Primavera di Bertold Brecht;

3) Sono nata il 21 a primavera di Alda Merini;

4) Primavera di Gianni Rodari;

5) Un po’ di follia in primavera di Emily Dickinson (titolo ricavato dal primo verso).

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta