IDEE VERDI

Salva il Pianeta: il 22 aprile partecipa alla Giornata Mondiale della Terra 2022

LEGGI IN 3'

Ogni anno, il 22 aprile, si celebra la Giornata Mondiale della Terra. È un appuntamento importante, che ricorda l'inizio del movimento ambientalista nel 1970  il quale, negli ultimi 52 anni, ha portato a un cambiamento politico e a una maggiore consapevolezza dell'ambiente. Conosci la storia di questa iniziativa e perché è importante partecipare?

Storia

La prima Giornata della Terra fu celebrata negli Stati Uniti il ​​22 aprile 1970 e ci vollero 20 anni perché diventasse un evento globale. Nel 1969, un giovane senatore del Wisconsin, Gaylord Nelson, annunciò di voler avviare un corso di insegnamento nei campus universitari per educare le persone sui pericoli dell'inquinamento dell'aria e dell'acqua. L’idea fu accolta anche dal membro del Congresso Pete McCloskeye dall'attivista Denis Hayes. Le prime lezioni furono proprio il 22 aprile ed ebbero così tanto successo da trasformarsi in un evento su larga scala, che coinvolse molti atenei. L’anno dopo, nel 1970, 20 milioni di americani decisero di scendere in piazza "per manifestare contro l'impatto di 150 anni di sviluppo industriale che avevano lasciato un'eredità crescente di pericoli per la salute umana”, secondo quanto riporta il sito ufficiale Giornata della Terra.

La sensibilità sui temi ambientali continuò a crescere e nel 1990, ben 20 anni dopo, la Giornata della Terra mobilitò 200 milioni di persone in 141 paesi. Proprio questo evento diede un enorme impulso agli sforzi di riciclaggio e contribuì a spianare la strada al Earth Summit delle Nazioni Unite del 1992 a Rio de Janeiro. Spinse anche il presidente Bill Clinton a premiare il senatore Nelson con la Presidential Medal of Freedom - la più alta onorificenza assegnata ai civili negli Stati Uniti - per il suo ruolo di fondatore.

Perché è importante

La Giornata della Terra è importante, prima di tutto, perché ha portato alla creazione dell'Agenzia per la protezione ambientale, che esiste ancora oggi, e all'approvazione di alcune leggi ambientali, negli Stati Uniti, come il Clean Air Act. Oggi, è una ricorrenza che ha il duplice obiettivo di educare le persone alla conservazione dell’ambiente e di protestare contro i cambiamenti climatici, il riscaldamento globale e incoraggiare il volontariato per il bene del pianeta.

Quali sono le principali cause di inquinamento

L'industrializzazione, l'urbanizzazione, gli allevamenti intensivi a terra ed ittici, l'agricoltura, gli incendi boschivi, la polvere del deserto e la gestione inadeguata dei rifiuti hanno intensificato i rischi per la salute ambientale e l'inquinamento, soprattutto nei paesi in via di sviluppo, secondo i dati di The World Bank.

L'inquinamento atmosferico, l'esposizione al piombo e ad altre sostanze chimiche, ma anche i rifiuti pericolosi - incluso lo smaltimento improprio di quelli elettronici- causano malattie debilitanti e mortali, creano condizioni di vita dannose e distruggono gli ecosistemi.

L'inquinamento ostacola la crescita economica ed esacerba la povertà e la disuguaglianza nelle aree urbane e rurali. E non è tutto, perché è la principale causa ambientale di malattie e morte prematura. Provoca infatti oltre 9 milioni di decessi prematuri (il 16% di tutti i decessi nel mondo). Sono tre volte i morti causati da AIDS, tubercolosi e malaria messi insieme e 15 volte quelli causati da guerre e altre forme di violenza.

Partecipa alla Giornata Mondiale della Terra

È ora di cambiare vita. Non è solo uno slogan, la nostra Terra è malata e l’unico modo per salvarla (e salvarci) è cambiare prospettiva. È la nostra casa, il nostro futuro e tutti insieme possiamo fare molto per migliorare le sue condizioni.

Partecipa alla Giornata Mondiale della Terra, proprio come faranno 1 miliardo di persone provenienti da 192 paesi nel Mondo. Se non puoi scendere in piazza, puoi seguire i consigli che trovi sopra oppure potresti festeggiare in questo modo:

  • Pianta un albero nel tuo giardino o crea un angolo verde nella tua casa;
  • Fai una passeggiata e ammira la bellezza della natura;
  • Educa te stesso: informati sui danni dell’inquinamento e su cosa puoi fare per ridurli;
  • Dona: scegli un ente di beneficenza che protegga il pianeta e promuova la conservazione;
  • Unisciti all'Earth Day Live qui per celebrare digitalmente la Giornata Mondiale della Terra.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione