2019/12/09 14:04:0625453
2019/12/09 14:04:0628365

ERBORISTERIA

I rimedi naturali per le ghiandole della gola gonfie

LEGGI IN 2'

La stagione fredda è uno dei periodi più propizi per l'arrivo di alcuni disturbi come raffreddori e influenze, problemi che trovano terreno fertile nella stagione fredda. In questi casi, quando il fisico è debilitato e stressato, fanno la loro comparsa una serie di sintomi che indentificano la risposta del corpo agli attacchi.

Il sistema linfatico è certamente la cartina al tornasole dei nostri malesseri e, quando arriva un'infezione, ci mostra subito una serie di alterazioni. In genere i linfonodi della gola tendono a gonfiarsi, in quanto le malattie invernale spesso colpisce le vie aeree e in particolare la faringe, facendo ingrossare alcune zone del collo.

Quando le ghiandole della gola si gonfiano e in particolare notiamo i linfonodi sottomandibolari e cervicali più grossi, c'è sicuramente un disturbo di tipo infettivo in atto, da curare con le dovute terapie, suggerite dal nostro medico. Se l'infezione è batterica, con molta probabilità ci verranno prescritti degli antibiotici.

Ma se il problema è virale, se il dottore è d'accordo, possiamo agire con i rimedi naturali migliori per risolvere il dolore e l'infiammazione a laringe, tonsille e faringe, sgonfiando anche i linfonodi. Il più classico e semplice, ma anche il più efficace è certamente il riposo, che aiuta il corpo ad autoguarirsi e riprendersi con i suoi tempi.

Anche bere molti liquidi, come acqua, infusi e succhi di frutta o spremute freschi e appena fatti è un grande aiuto. Bevendo si pulisce infatti la gola e si aiuta il corpo ad eliminare le tossine, ma spesso, se si consumano tisane con zenzero e spezie calde, si combattono anche le infreddature.

Le vitamine dei succhi e degli estratti, soprattutto se sono presenti gli agrumi, possono aiutare anche a recuperare più in fretta quando si è deboli. A livello locale, vanno anche bene massaggi sulle ghiandole del collo con olio di cocco e olio essenziale di origano, eucalipto o tea tree, che vantano un potere disinfettante e antibatterico.

Gli sciacqui poi con acqua tiepida e sale o aceto di sidro di mele, che vanno fatti dopo il lavaggio dei denti, gargarizzando per qualche minuto la soluzione, possono poi aiutare a far diminuire l'infiammo e il dolore. Ottima da bere anche l'acqua caldo tiepida con miele e succo di limone.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione