ORTO E GIARDINO

I 4 frutti più facili da coltivare

LEGGI IN 1'

Coltivare a casa, nel proprio orto o nei vasi del terrazzo, dei frutti può un ottimo modo per avere del cibo di qualità in tavola. Inoltre, la coltivazione è un hobby estremamente calmante, che fa bene dunque al corpo e allo spirito. Ma quali sono i frutti (alcune sono verdure) più facili, con cui iniziare questa passione?

Pomodori. I pomodori (che sono un frutto e non una verdura) richiedono acqua e paletti regolari, il che può essere una seccatura. Ma se sei costante, trovi un posto con tanta luce solare diretta e innaffi adeguatamente, in realtà i pomodori sono relativamente facili da coltivare. L'irrigazione generosa aiuta a garantire che il frutto non si spezzi. Piantali in estate, poiché hanno bisogno di molto calore.

Fragole. Puoi iniziare a piantare fragole all'inizio della primavera. Sono uno dei frutti più facili da coltivare: solo piccole piante anziché cespugli, alberi o viti.

Ravanelli. Puoi avere un raccolto di ravanello al mese dalla semina. Non hai bisogno di un terreno eccezionalmente profondo, come per altri ortaggi a radice, come le carote. Non è necessario essere troppo severi nel distanziare i semi, almeno per i ravanelli più piccoli.

Menta. Non è frutto né una verdura, ma puoi coltivare la menta con un minimo di abilità di giardinaggio. Il problema con la menta, in realtà, è che spesso è troppo produttiva. Può diffondersi in aree indesiderate. Non avrai bisogno di più di una o due piante iniziali.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione