ORTO E GIARDINO

Come coltivare la camomilla

LEGGI IN 2'

La camomilla è uno dei primi fiori che impari a riconoscere da bambino.  All'insaputa della maggior parte dei giardinieri, ci sono due tipi di camomilla comune: tedesca e romana. Entrambi sono originari dell'Europa ed entrambi hanno qualità medicinali, spesso incorporati in rimedi erboristici, bevande e prodotti per la cura della pelle in modo intercambiabile. I fiori vantano profumi simili e hanno petali bianchi.

Questa pianta è caratterizzata da una crescita rapida. Infatti, raggiunge la piena fioritura in 10 settimane. La camomilla romana è spesso usata come tappezzante o pianta rampicante per ammorbidire i bordi di un muro di pietra o di una passerella, mentre la sua controparte tedesca è più comunemente usata per fare il tè.

Come si cura

La camomilla tedesca (Matricaria chamomilla) è una pianta annuale, tuttavia si auto-semina così facilmente che potresti pensare che sia una pianta perenne proprio come la camomilla romana (Chamaemelum nobile). Entrambe sono facili da curare in un giardino.

Questo fiore non è in genere ottima come pianta da aiuola: tende ad essere troppo floscia e insignificante se abbinata a piante più formali e imponenti. Tuttavia, può essere utilizzata per la semina in un orto, per ammorbidire i bordi delle pareti rocciose, ed è un buon candidato per i vasi.

Raccogli i fiori di camomilla quando sono completamente aperti. Possono essere utilizzati freschi o essiccati. Una volta essiccati, conserva i fiori e le foglie in un ambiente fresco e buio in un contenitore ermetico (o congelato).

Suolo

Entrambe le specie di camomilla fioriscono meglio se coltivate in un terreno ricco e organico. Possono sopravvivere in miscele più povere, ma spesso renderà i loro steli più flosci. La camomilla non è particolarmente esigente riguardo al pH del suo terreno, preferendo un intervallo neutro compreso tra 5,6 e 7,5.

Acqua

Innaffia le giovani piante di camomilla con costanza finché sono piccole. Man mano che crescono e si stabiliscono, tollerano la siccità. È meglio lasciare che il terreno si asciughi tra un'annaffiatura moderata e l’altra. Tuttavia, in climi estremamente caldi, la camomilla apprezzerà un po' più di umidità.

Temperatura e Umidità

La camomilla è in grado di prosperare in qualsiasi clima estivo sotto i 30 gradi. Preferisce un intervallo di temperatura moderato tra 18 e 22 gradi.

Parassiti comuni

La maggior parte degli insetti sta alla larga dalla camomilla. È usata come deterrente per i parassiti del cetriolo. Tuttavia, afidi e tripidi a volte possono essere un problema.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione