RICETTARIO

Frittelle ripiene alla ricotta: la ricetta dolce per Carnevale  

  • DESSERT
  • REGIONALI
  • FACILE
  • 45 MINUTI

INGREDIENTI
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

2 uova

100gr di farina 00

50gr di burro

40gr di zucchero

mezza bustina di lievito

1 scorza di arancia

sale q.b. olio di semi q.b.

 

Per il ripieno

250gr di ricotta

zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE

Le frittelle anche dette castagnole sono dolci tipici di Carnevale, una goduria sia semplici che ripiene. Durante il periodo delle feste sono amate da grandi e piccini e sono così soffici che vanno via in un baleno. Perché non provare la versione ripiena alla ricotta alternativa al più diffuso ripieno alla crema?

Sono facili da preparare anche per chi si cimenta per la prima volta, e richiedono poco tempo. Inoltre il cuore morbido e goloso sarà una vera sorpresa!
 
Frittelle ripiene alla ricotta: la ricetta

Sistemare sul piano la farina a fontana e unire lo zucchero, il burro e lievito. Quindi impastare, e grattugiare la scorza. Aggiungere tra gli ingredienti la scorza e le uova, una per volta. Continuare a lavorare il tutto fino a renderlo liscio e omogeneo.

Poi avvolgerlo nella pellicola per alimenti e mettere in frigorifero per 60 minuti. Poi, appena tirato fuori, dividere l’impasto in parti uguali e realizzare prinma dei filoncini e poi dividerli per realizzare delle palline di 2 centimetri di diametro circa.
 
Soffriggere l’olio di semi in una padella capiente, e appena è bollente inserire le palline lasciando un po’ di spazio tra l’una e l’altra per friggerle al meglio. Fino al momento in cui avranno un aspetto dorato. Lasciare raffreddare e occuparsi del ripieno.

Basta mettere la ricotta, lo zucchero a velo in una ciotola e amalgamare bene con un mestolo di legno. Poi inserire in una sacca da pasticcere con bocchetta e riempire forando la pasta.

Non cosumiamo subito le frittelle ripiene di ricotta? Allora, serve conservarle in frigo fino al momento di servire. prima di servire solverriamole con una manciata di zucchero a velo

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione