SCUOLA DI CUCINA

Come fare le frittelle di Carnevale al limone

LEGGI IN 2'

A Carnevale ci travestiamo  e ci regaliamo attimi di dolcezza con i vari dolci tipici (frappe, castagnole, bignè) e non solo legati alla festa più pazza dell’anno soprattutto se sono morbidi o ripieni.

Tra i fritti più amati c’è anche una ricetta meno classica come le frittelle al limone amate da grandi e piccini, in quanto soffici e cosparse di tanto zucchero a velo. Le varianti delle frittelle sono innumerevoli ma quella al profumo limone sono perfette per allietare feste e ritrovi carnevaleschi anche dei bambini che solitamente non amano le creme.

Ingredienti: 250gr di farina per dolci, 50ml di latte 75gr di zucchero ,4 uova, olio semi q.b., succo di 1 limone, scorza di 1 limone, 16g di lievito, zucchero a velo q.b.

Come fare le frittelle di Carnevale al limone

Grattugiare la scorza di limone inserire in una terrina uova, zucchero scorza, 30ml di olio di semi, e succo di limone. Quindi mescolare con energia con un cuccia inserendo gradualmente la farina in modo da incorporarla la meglio, e lavorarla  finoa d avere un composto denso e omogeneo.

Preparare una padella con abbondante olio di semi bollente. Quindi usare un cucchiaino per premdere delle piccole quantità e inserirle nella padella. 

Le frittelle stimolate dall'olio bollente iniziano a gonfiarsi, quindi girarle per renderle dorate completamente. Solitamente il tempo necessario è di 5 minuti. Quindi sollevarle con una schiumaiola e scolarle prima di inserirle in una ciotola rivestita con tre fogli di carta assorbente. Appena l'olio sarà stato assorbito dalla carta, sistemarle in un oiatto da portata e spolverarle di una buona quantitàdi zucchero a velo.

Se gli ospiti le gradiscono ripiene, possiamo anche farcirle di golosa crema pasticcera.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione