NOTIZIE D

Frasi sulla sabbia: le citazioni e i pensieri più intensi

LEGGI IN 2'

La sabbia morbida e calda ci rilassa quando ci dirigiamo a piedi nudi ad ascoltare lo sciabordare dell’acqua del mare o quando la tocchiamo con la punta delle dità e la sentiamo fresca come l’acqua limpida all'alba. Sono sensazioni uniche che ci rimangono dentro e coccolano quando nel periodo invernale siamo costrette a rimanere lontano. Ma a rileggere citazioni e frasi famose dedicate ai granelli di sabbia, quelle belle sensazioni ritornano, come per incanto.

- I viaggiatori possono prolungarsi in memoria, in ricordo, in narrazione. Quando il viaggiatore si è seduto sulla sabbia della spiaggia e ha detto: “Non c’e’ altro da vedere”, sapeva che non era vero. (José Saramago)

- Vedere un mondo in un granello di sabbia e un paradiso in un fiore selvatico, tenere l’infinito nel palmo della mano e l’eternità in un’ora. (William Blake)

- Nulla è costruito sulla pietra; tutto è costruito sulla sabbia, ma dobbiamo costruire come se la sabbia fosse pietra.

(Jorge Luis Borges

- Per me la più piccola parola è circondata da acri ed acri di silenzio e perfino quando riesco a fissare quella parola sulla pagina mi sembra della stessa natura di un miraggio un granello di dubbio  che scintilla nella sabbia. (Paul Aster)

Oggi lasciate che sia felice, io e basta, con o senza tutti, essere felice con l’erba, e la sabbia, essere felice con l’aria e la terra, essere felice con te, con la tua bocca, essere felice.(Pablo Neruda)

Sabbia a perdita d'occhio, tra le ultime colline e il mare - il mare - nell'aria fredda di un pomeriggio quasi passato, e benedetto dal vento che sempre soffia da nord. La spiaggia. E il mare. ( Alessandro Baricco)

C'è una persona che fa collezione di sabbia. Viaggia per il mondo, e quando arriva a una spiaggia marina, alle rive d'un fiume o d'un lago, a un deserto, a una landa, raccoglie una manciata d'arena e se la porta con sé. (Italo Calvino)

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione