SCUOLA DI CUCITO

Filo tirato: come sistemarlo con tutorial e spiegazioni

LEGGI IN 2'

Un filo tirato su un maglione, un abito, un indumento è brutto da vedere e, inoltre, può trasformarsi in un buco sul tessuto o sulla maglia sfilacciata. Come sistemarlo? Lo vediamo con i tutorial in basso e le spiegazioni.

Il metodo di base consiste nel rimettere il filo tirato nella trama del tessuto spingendolo verso il rovescio, ad esempio con la punta di un ago, la cruna, o anche una forcina, una spilla da balia o il metodo del filo. Dopo, riaccomoda la trama e, se possibile, ferma il filo.


Filo tirato: come sistemarlo con la punta dell’ago
Un primo modo per sistemare il filo tirato è ricacciarlo sul rovescio spingendolo con la punta dell’ago, come mostra il video tutorial di Gotcha Covered Fashion. Se possibile, con lo stesso filo, dai uno o due punti sul retro, di modo che non si sfilacci.


Filo tirato: come sistemarlo con la cruna dell’ago o un filo
Per infilare il filo tirato nel tessuto o nella maglia, puoi anche inserirlo nella cruna di un ago e spingerlo verso il basso. In alternativa, puoi anche usare un altro filo facendo una sorta di cappio per bloccare il filo e ricacciarlo sul rovescio. Anche in questi casi, possibilmente, ferma lo stesso filo con un paio di punti sul retro. I due metodi sono mostrati nel video tutorial di Al che, nel primo caso, usa un infila ago.


Filo tirato: come sistemarlo se è molto lungo
Se il filo tirato è molto lungo ovvero se è su un maglione, una coperta lavorata ai ferri, innanzitutto distendi un po’ il capo, quindi tira con delicatezza e gradualmente le maglie vicine in modo da farlo rientrare nella trama, come mostra il video tutorial di Scribble.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta