PSICOLOGIA

Che cos’è l’etichetta e quanto è importante?

L'etichetta deve essere sinonimo di educazione e rispetto. Sono delle norme che ti fanno apparire in ambiente di lavoro maggiormente professionale e nel privato una persona gradevole, degna di essere frequentata.
LEGGI IN 2'

A sentir nominare l’etichetta non devi immaginare una sala da tè con tanti nobili inglesi. In realtà sono delle norme di comportamento accettate come gentili ed educate in situazioni sociali, professionali e familiari. Le buone maniere possono significare la differenza tra successo e fallimento in molti aspetti della vita.

Il punto di partenza con l'etichetta è la famiglia. I bambini devono imparare in casa il rispetto prima di tutto per mamma e papà e poi tutte le altre persone. In che cosa consiste l’etichetta in famiglia?

  • Rispettare reciprocamente lo spazio personale  e non affollarli.
  • Rispettare le reciproche cose.
  • Non interrompere quando parla qualcun altro.
  • Essere puntuali a pasti.
  • Usare un linguaggio educato come "Per favore" e "Grazie".
  • Non mandare messaggi o parlare al cellulare durante un pasto in famiglia.
  • Masticare con la bocca chiusa.
  • Non urlare o chiamarsi a vicenda.
  • Ascoltare mamma e papà e fare quello che dicono.
  • Essere cauto con le immagini e i commenti dei tuoi figli sui social media.

L'etichetta sociale coinvolge il modo in cui ti comporti in pubblico, con amici e sconosciuti, sia che tu sia a casa di qualcuno sia in un luogo pubblico. Se tratti i tuoi amici e vicini con rispetto, coltiverai delle relazioni sane e di affetto, durature nel tempo. Ciò vale anche per l’etichetta professionale, che si deve basare sui seguenti principi:

  • Arrivare sempre puntuale.
  • Vestirsi in modo appropriato per il tuo ambiente d'ufficio.
  • Non interrompere mai le conversazioni a meno che non ci sia un'emergenza.
  • Se devi mangiare alla scrivania e lavori in un cubicolo, evita i cibi con odori forti.
  • Rimuovere i fogli dalla fotocopiatrice, dal fax e dallo scanner al termine dell'attività.
  • Stringere le mani quando appropriato.
  • Non diventare il chatterbox dell'ufficio perché infastidirai le persone mentre lavorano.
  • Loda gli altri per un lavoro ben fatto.
  • Non prendersi mai il merito del lavoro degli altri.
  • Sii amichevole con clienti, visitatori e ospiti. Offri loro un posto comodo se devono aspettare.
  • Non urlare mai.
  • Non toccare gli effetti personali degli altri.
  • Partecipa alle donazioni in ufficio, ma non parlare di soldi.
  • Mantenere la corrispondenza dell'ufficio breve ed evitare di interferire con le opinioni personali a meno che non sia necessario.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione