CONSIGLI DI VIAGGIO

5 errori che non devi commettere prenotando un volo

Quando si prenota un volo bisogna fare molta attenzione ai dettagli: confrontare le compagnie aeree, ma anche gli aeroporti di destinazione e soprattutto non esagerare con la durata delle connessioni. Uno scalo non può essere più breve di un'ora.
LEGGI IN 2'

Prenotare un volo è sempre molto emozionante, perché racchiude in sé il piacere della partenza. Bisogna fare attenzione a non trasformare questo nuovo inizio in un inferno commettendo alcuni errori durante la prenotazione. Quali sono gli errori più comuni commessi anche da viaggiatori sofisticati?

Non dimenticare gli aeroporti alternativi. Molte città principali hanno più di un aeroporto di buone dimensioni, ma cercando solo su uno specifico, non vedrai tariffe potenzialmente migliori per altri gateway vicini. Durante la ricerca scegli l'opzione "Tutti gli aeroporti" mostrata su molti siti di prenotazione.

Non prenotare nei giorni in cui i prezzi sono più alti. A meno che non sia per lavoro, è ovviamente più conveniente acquistare i biglietti per il martedì e il mercoledì, le giornate in cui le tariffe sono più basse.

Non volare venerdì e domenica. Le compagnie aeree tendono ad aumentare le tariffe aeree per i voli di venerdì e domenica per la semplice ragione che questi sono i giorni più probabili in cui i vacanzieri viaggeranno. Il numero di viaggiatori aumenta il venerdì anche per i lavoratori che rientrano a casa nel fine settimana.

Non prenotare una connessione troppo stretta. Fare scalo non piace a nessuno, ma spesso è inevitabile. Cinquanta minuti potrebbero sembrare abbastanza lunghi da passare tra una porta l'altra su un volo nazionale, ma cosa succede se il tuo primo volo è in ritardo di mezz'ora? Mai scegliere uno scalo inferiore a 60 minuti, in particolare se sai che il tuo aeroporto di collegamento è grande e ha terminal sparsi, o se stai volando con diverse tratte su vettori separati che potrebbero non condividere gate o terminal. 

Non confondere i voli diretti e non-stop. Un volo senza scalo è esattamente quello che sembra, mentre un volo diretto può includere alcune fermate lungo la strada per scendere e prendere altri passeggeri. Potresti voler pagare la tariffa extra per ottenere un viaggio senza sosta

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta