2019/12/05 15:31:0743898
2019/12/05 15:31:0728250

CRESCITA

Come educare i bambini alla lettura: i consigli

LEGGI IN 2'

Il gusto per la lettura non è innato ma bisogna coltivarlo. Compito dei genitori e degli adulti in genere è accompagnare i piccoli alla scoperta dell’universo della lettura allo scopo di formare lettori appassionati.

In casa, l’esempio è fondamentale, e a scuola è importante che gli insegnanti diano spazio alla lettura ad alta voce in ogni ciclo scolastico a partire dalla scuola dell’infanzia. In effetti la passione per la lettura si trasmette. Ma come riuscire nell’intento?

Ecco qualche consiglio per tenere vivo l’interesse nei confronti di albi lillustrati, testi di narrativa, e stimolare l’immaginazione dei bambini. 

1) Mettere in bell’evidenza libri e albi illustrati in casa.

2) Mettere al centro il libro come esperienza formativa, non solo a scuola.

3) Dare il buon esempio in famiglia: farsi vedere nei momenti di relax con un libro invece che un telefono in mano

4) Regalare libri e albi nelle più svariate occasioni.  Capire la passione del bambino e scegliere storie su quel dato argomento e non su tematiche che piacciono a noi, orientandosi comunque verso libri di qualità.

5) Incoraggiare la lettura come pratica quotidiana, un momento di condivisione di storie, da praticare fin dalla prima infanzia. Trasformare il momento della lettura in un rituale da condividere prima di andare a letto o in un momento di relax, magari organizzando una zona comoda e morbida dove sistemarsi.

6) Non costringere i bambini e i ragazzi a leggere, perchè leggere è solo piacere appagante che può cambiarci la vita, e può tranquillamente essere affiancato ai giochi. 

7) Accompagnare i bambini e ragazzi in biblioteca e lasciare che siano stimolati dal’ambiente e dalla mole di libri che li circonda.

8) Non farsi confondere dalle innumerevoli produzioni commerciali di libri, ma seguire le bibliografie valide indirizzate ai piccoli e ai ragazzi realizzate da professionisti e competenti (cercate il sito di Libriamoci o i siti ufficlali delle Biblioteche di tutta Italia).

9) Rispettare i tempi dei ragazzi, lanciando degli spunti o incuriosendoli, allo scopo di mostrare un libro, un testo o un’illustrazione. Può essere da stimolo per una narrazione, un disegno, o un’attività creativa da condividere.

10) Accompagnare i bambini nelle librerie o biblioteche dove organizzano letture ad alta voce ed espressive.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Notice: unserialize(): Error at offset 45 of 48 bytes in variable_initialize() (line 1202 of /localstorage/donnad.prod.h-art.it/releases/20191204145458/includes/bootstrap.inc).

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione