ALL'ESTERO

5 destinazioni benessere, dai bagni termali alle saline

LEGGI IN 2'

Le destinazioni benessere non sempre devono intese come hotel di lusso con spa. Esistono luoghi curativi, di guarigione, dove aiutare il tuo corpo a riprendersi, ma anche godere un posto favoloso. Quali sono?

Il Mar Morto (Israele). Oltre ad essere assolutamente mozzafiato, questo lago salato senza sbocco sul mare è stato a lungo pubblicizzato per le sue proprietà benefiche. Dallo spalmare il fango nero sulla pelle per esfoliare e alleviare condizioni della pelle come la psoriasi, al suo potere naturale dichiarato di curare l'asma, l'artrite, l'osteoporosi e altri problemi, il corpo idrico vanta anche un basso contenuto di polline e altri allergeni. Un'altra caratteristica unica? A 400 metri sotto il livello del mare, i raggi UV dannosi vengono filtrati attraverso uno strato di evaporazione sopra il Mar Morto, lo strato di ozono e uno strato atmosferico aggiuntivo. Si dice che ciò significhi che i bagnanti possono assorbire gli effetti benefici della vitamina D dai raggi solari, senza il rischio di scottature e di danni alla pelle.

The Healing Hole (Bahamas). Uno stagno d'acqua dolce diverso dagli altri e accessibile solo in barca, questo spazio tranquillo si trova a East Bimini. Il canale freddo di acqua dolce che vortica insieme all'acqua salata calda al di fuori delle mangrovie delle Bahamas è ritenuto da alcuni una vera panacea.

Taos (Nuovo Messico). All'Ojo Caliente di Taos, una delle località termali più antiche d'America, puoi ammirare le scogliere scoscese del deserto e il bosque tempestato di pioppi neri americani (un tipo di foresta negli Stati Uniti sudoccidentali), tra tuffi nelle pozze di fango, arsenico o Kiva, ognuna delle quali propaganda proprie proprietà curative e aura.

Saline (Curaçao). Nel momento in cui arrivi in ​​questa isola olandese-caraibica, il ronzio spirituale è praticamente palpabile. Gli ospiti scopriranno che è quasi impossibile affondare sul fondo di queste piscine minerali naturali (molto simili al Mar Morto) a causa dell'elevata concentrazione di minerali e gioire di queste acque tonificanti all'estremità orientale dell'isola.

Ibusuki Sand Bath in Kagoshima (Giappone). Che cos'è un bagno di sabbia, chiedi? L'onsen del bagno di sabbia di Ibusuki nella prefettura di Kagoshima è l'unico bagno di sabbia naturale al mondo. Su questa striscia idilliaca della costa di Ibusuki, persone provenienti dal Giappone e oltre hanno viaggiato per più di 300 anni per sdraiarsi in una buca poco profonda sulla spiaggia. Poiché le sorgenti termali vulcaniche costeggiano la costa, la sabbia viene riscaldata a una temperatura circa di 50 gradi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione