DECOUPAGE

Decoupage con la carta di riso, come farlo in 7 step

LEGGI IN 2'

Il decoupage con la carta di riso ha il pregio di essere facile nella sua tecnica base, ma comunque ci consente di fare dei lavoretti creativi dall’aspetto originale: in 7 passaggi, ideiamo la nostra creazione e incolliamo il materiale facendolo aderire a tal punto che sembrerà impresso sull’oggetto di partenza.

Decoupage con la carta di riso, come farlo in 7 step

1) L’idea creativa
Probabilmente pensiamo subito ai passaggi tecnici, ma il primo passo è avere uno spunto creativo: un oggetto che vorremmo abbellire, una foto che vediamo sul web, l’idea che ci viene in mente conversando con qualcuno. Così, abbiamo un primo orientamento su quale carta di riso prendere e quali colori e motivi scegliere.

2) L’oggetto
Puoi fare il decoupage con la carta di riso su diversi materiali come il legno, il vetro, il cartone, la tela, la stoffa. In base alla tipologia, è preferibile fare alcune operazioni come una pulizia con l’alcol per la ceramica e il vetro o la levigatura per il legno. Valuta se vuoi lavorare su una base perfetta e isolante e, quindi, se crearla eventualmente con la cementite o comunque un primer che vada bene per il materiale.

3) Lo sfondo
Se non decori tutte le aree con la carta, dipingi l’oggetto. Considera che, anche per altri lavoretti creativi, puoi creare uno sfondo o comunque una copertura integrale con la stessa carta di riso spezzettata.

4) Il ritaglio
Il decoupage è apprezzabile per il ritaglio perfetto delle sagome. Nel caso della carta di riso, puoi fare anche degli strappi irregolari o seguendo il profilo delle figure. Un piccolo trucco è ripercorrere i bordi con un pennello umido prima di fare i piccoli squarci.

5) L’incollaggio
Usa un pennello piatto e morbido e prendi la colla specifica per tovagliolo e carta di riso oppure aggiungi un po’ di acqua alla colla vinilica perché sia mediamente densa.

Quindi, per applicare la carta di riso, adagia il ritaglio e ricoprilo direttamente con la colla oppure ricopri l’area da decorare con la colla e poi vi posizioni il ritaglio.

In ogni caso ripassa la colla sulla carta di riso un paio di volte, con dei movimenti in diagonale, dal centro verso l’esterno, per farla aderire e lisciarla.

6) Gli effetti aggiuntivi
Secondo il progetto o in base alle tue intuizioni creative, puoi aggiungere degli effetti pittorici o lavorare anche con altri materiali come delle paste o i glitter.

7) La rifinitura
Finisci il decoupage con la carta di riso verniciando il lavoretto, per proteggerlo con una patina liscia.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta